/ Attualità

Attualità | 02 luglio 2019, 18:26

Sanremo: chiesto l'innalzamento della classificazione per il distaccamento dei Vigili del Fuoco, possibili 8 pompieri in più

Il distaccamento di Sanremo porta a termine oltre un terzo di tutti gli interventi (circa 5.000) della provincia. L'aumento del personale porterebbe un grande beneficio soprattutto per la sicurezza dei cittadini di tutto il comprensorio.

Sanremo: chiesto l'innalzamento della classificazione per il distaccamento dei Vigili del Fuoco, possibili 8 pompieri in più

Il Direttore regionale dei Vigili del Fuoco, l’Ingegner Claudio Manzella, ha chiesto al corpo nazionale l’innalzamento della classificazione per il distaccamento di Sanremo. Nell’aprile scorso, infatti, il Decreto del Capo del Corpo Nazionale riconfermato la classificazione SD4 ma, secondo la possibilità di rivedere alcuni parametri sulla base di nuovi dati, potrebbero innalzarla a SD5, con un incremento di otto unità.

Si tratterebbe, ovviamente, di una variazione importante per tutta la zona che viene regolarmente servita, 24 ore su 24, dal distaccamento matuziano di via San Francesco. Nella missiva inviata, il Direttore regionale ha evidenziato l’importanza della città dei fiori, che è la più popolosa della provincia ma anche il vasto territorio su cui presidia il distaccamento sanremese, tra l’altro baricentrico a livello provinciale. Ospedaletti, Ceriana, Seborga, Bajardo, Taggia, Vallebona, Perinaldo, Soldano, Bordighera, San Biagio della Cima, Castellare, Apricale, Riva Ligure, Vallecrosia, Badalucco, Pompeiana, Santo Stefano al Mare, Camporosso, Isolabona, Montalto Ligure, Castel Vittorio, Terzorio, Dolceacqua, Pigna, Pietrabruna, sono le città ‘servite’ per una popolazione di 60.823 abitanti più i circa 60mila di Sanremo, più della metà dell’intera provincia.

Il tutto senza dimenticare che la città dei fiori è una realtà a forte vocazione turistica che, in estate, porta la popolazione residente a circa 100mila unità e ricordando anche la presenza di due porti con un un turismo d'elite insieme anche al Casinò.

In provincia di Imperia sono 5.000 circa gli interventi dei Vigili del Fuoco e, oltre un terzo vengono eseguiti distaccamento di Sanremo, che con i suoi pompieri deve anche far fronte ad una scarsa qualità viaria, molti tratti in galleria insieme alle molte gallerie della linea ferroviaria, compresa la stazione matuziana, a più di 500 metri di distanza dalla viabilità cittadina. Tra i molti pericoli della zona anche il grande traffico ferroviario merci da e verso la Francia anche con convogli di prodotti pericolosi.

Venuto a conoscenza della richiesta del direttore generale, il sindacato Fns Cisl (in particolare il segretario territoriale, Fulvio Brezzo) dei Vigili del Fuoco ha espresso grande soddisfazione, sottolineando come finalmente venga riconosciuto il lavoro svolto e che qualcosa si sta muovendo per il futuro del distaccamento dei pompieri di Sanremo, che avrebbero un grande beneficio dall’aumento del personale che, tra l’altro, si ripercuoterebbe anche sulla sicurezza dei cittadini di tutto il comprensorio. 

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium