/ Cronaca

Cronaca | 03 aprile 2017, 13:26

Ventimiglia: procedimento aperto dall'Autorità nazionale per l'Anticorruzione per la costruzione del porto

L'Anac ha chiesto chiarimenti soprattutto amministrativi per il periodo che va dagli anni Novanta, quando sono iniziate le procedure finalizzate al rilascio delle concessioni a oggi con particolare attenzione al periodo in cui sono iniziati i lavori, sotto l'amministrazione dell'allora sindaco Gaetano Scullino.

Ventimiglia: procedimento aperto dall'Autorità nazionale per l'Anticorruzione per la costruzione del porto

L'Autorità nazionale per l'Anticorruzione (Anac) ha aperto un procedimento sulla costruzione del porto di Ventimiglia, la cui concessione demaniale marittima è da poco passata alla società dei porti del Principato di Monaco che l'ha acquistata dalla 'Cala del Forte' che fa capo all'imprenditrice Beatrice Parodi.

L'Anac ha chiesto chiarimenti soprattutto amministrativi per il periodo che va dagli anni Novanta, quando sono iniziate le procedure finalizzate al rilascio delle concessioni a oggi con particolare attenzione al periodo in cui sono iniziati i lavori, sotto l'amministrazione dell'allora sindaco Gaetano Scullino.

Il Comune avrà ora tempo circa 30 giorni per presentare le proprie memorie, ma potrà chiedere anche una sospensiva. Al momento non è ancora chiaro, se le indagini siano partite di iniziativa o dietro un esposto.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium