/ Cronaca

Cronaca | 27 settembre 2013, 14:44

Mafia a ponente: il Comune di Bordighera parte offesa nell’inchiesta “La Svolta” contro la ‘ndrangheta

"Necessità di intervenire a tutela dell’Ente e a garanzia della buona amministrazione e libera determinazione da parte della pubblica amministrazione, scevra da influenze e condizionamenti esterni."

Mafia a ponente: il Comune di Bordighera parte offesa nell’inchiesta “La Svolta” contro la ‘ndrangheta

Dopo Ventimiglia, anche il Comune di Bordighera si costituisce in giudizio, come parte offesa e civile, nel procedimento penale “La Svolta”, l’indagine antimafia che all’alba del 3 dicembre 2012 ha decapitato la cupola della ‘ndrangheta nel ponente ligure con l’arresto di 36 persone. Tra gli altri esponenti politici e amministrativi dell'estremo ponente, nell'inchiesta figurava come indagato per voto di scambio anche l'ex Sindaco della città delle palme, Giovanni Bosio, il cui consiglio comunale era stato sciolto per sospette infiltrazioni mafiose, ma poi riabilitato dal Consiglio di Stato. 

L’indagine ha ad oggetto “fatti connessi alla presenza sul territorio comunale di un'associazione di stampo mafioso – sottolineano da Palazzo Garnier – denominata 'ndrangheta, con forti connessioni con cosche calabresi, attiva nella commissione di reati tipici per questa tipologia di reati.”

La giunta Pallanca ha così predisposto l’elenco nominativo degli imputati nel procedimento penale, nei cui confronti è disposta la costituzione di parte civile, ritenendo “l’opportunità di autorizzare la partecipazione dell’Ente, in qualità di parte offesa, al giudizio penale instauratosi e la costituzione di parte civile, stante la gravità dei fatti contestati agli imputati e la necessità di intervenire a tutela dell’Ente e a garanzia della buona amministrazione e libera determinazione da parte della pubblica amministrazione, scevra da influenze e condizionamenti esterni."

Renato Agalliu

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium