/ Attualità

Attualità | 22 febbraio 2020, 12:29

A Entracque l'esercitazione sulla neve dell'Unuci, parteciperanno anche riservisti dalla Liguria

Tema dell’operazione, il controllo del territorio con operazioni di soccorso

A Entracque l'esercitazione sulla neve dell'Unuci, parteciperanno anche riservisti dalla Liguria

 

Dopo mesi di preparazione, il prossimo 29 febbraio si terrà ad Entracque, dal primo mattino a metà pomeriggio, l’esercitazione in ambiente invernale organizzata dalla sezione cuneese dell’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia (UNUCI), denominata “Entracque 2020”.

Unica a livello nazionale nel suo genere, vedrà la partecipazione di riservisti provenienti da Piemonte, Liguria e Lombardia nonché dalla vicina Costa Azzurra. 

Tema dell’operazione, il controllo del territorio con operazioni di soccorso.

Il movimento e l’orientamento in un ambiente climaticamente difficile saranno fondamentali come le comunicazioni tra i vari team e le sala operativa posta a distanza. L’obiettivo sarà testare le capacità del personale ad operare in emergenza su terreni impervi superando prove sportive, tecniche e difficoltà logistiche, oltre alla capacità del personale UNUCI di gestire e coordinare il movimento di differenti squadre.

L’esercitazione è stata progettata con il supporto tecnico di personale del 32° Reggimento Genio Guastatori con sede in Fossano, inquadrato nella Brigata Alpina “Taurinense”.

Il comune di Entracque, legato alla sezione Cuneo dell’UNUCI da una storica collaborazione ed amicizia, ha concesso il suo patrocinio, mentre il locale gruppo ANA ha fattivamente collaborato nell’organizzazione con i propri soci. Altrettanto importante è stato il contributo di Entracque Eventi.

Parteciperanno all’esercitazione aliquote del Corpo Militare Volontario della CRI e del Corpo Infermiere Volontarie coordinate dal Nucleo Arruolamento e Attività Promozionali (N.A.A.Pro.) di Borgo San Dalmazzo. Il supporto medico sarà fornito dal personale della CRI delegazione di Borgo San Dalmazzo. Il fondamentale supporto alle trasmissioni sarà fornito dalla componente TLC del Coordinamento Territoriale della Protezione Civile, che dispone di un’ampia esperienza in attività di soccorso.

Nel corso delle attività esercitative, saranno anche ricordati i Caduti ‎entracquesi, con la deposizione alle ore 11 di una corona di alloro al monumento a loro dedicato presso il Municipio, alla presenza di amministratori locali, di rappresentanza militare e delle Associazioni d’Arma.

 

 

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium