/ Attualità

Attualità | 21 maggio 2019, 18:34

Dal gruppo Facebook “Sei di Sanremo se…” spariscono i post a favore delle opere pubbliche ma restano quelli sui sacchetti dell’immondizia abbandonati, monta la protesta e si grida alla censura

Oggi l’eliminazione di un post che recitava: “È operativa da questa mattina la nuova rotatoria della Foce. Anche se provvisoria e da ultimare, speriamo possa servire a snellire il traffico di noi residenti e dei tanti turisti in arrivo a Sanremo”

Dal gruppo Facebook “Sei di Sanremo se…” spariscono i post a favore delle opere pubbliche ma restano quelli sui sacchetti dell’immondizia abbandonati, monta la protesta e si grida alla censura

A Sanremo sta per terminare la campagna elettorale più social della storia. Rispetto a cinque anni fa Facebook ha un potere enorme nel veicolare i messaggi pro o contro un candidato o l’altro e, inevitabilmente, assumono una certa importanza anche le pagine cittadine.

In queste ore sta montando la protesta per le decisioni prese dagli amministratori del frequentatissimo gruppo “Sei di Sanremo se…” (vanta oltre 21 mila iscritti) che avrebbero eliminato alcuni post considerati politici anche se, a tutti gli effetti, non contenevano messaggi di natura promozionale a favore di un candidato o dell’altro.

L’ultimo caso è proprio di questa mattina. Un utente ha segnalato la cancellazione del suo post che commentava così i lavori per la rotonda della Foce: “È operativa da questa mattina la nuova rotatoria della Foce. Anche se provvisoria e da ultimare, speriamo possa servire a snellire il traffico di noi residenti e dei tanti turisti in arrivo a Sanremo”. Difficile leggere al suo interno un messaggio di stampo politico ma, nonostante ciò, gli amministratori lo hanno eliminato.

E non si tratta di una prima volta. Già nelle scorse settimane alcuni utenti avevano lamentato l’eliminazione di post innocenti che trattavano, appunto, argomenti di stretta attualità come le opere pubbliche. Tra le vittime della ‘censura’ anche il vignettista satirico Alessandro ‘Palex’ Prevosto i cui lavori sono stati eliminati nonostante l’evidente intento satirico.

Il regolamento del gruppo, come è giusto che sia, vieta discussioni che siano di carattere strettamente politico (oltre, ovviamente, a tutto ciò che sia ricollegabile ad atti di violenza o di intolleranza). Ma viene proprio difficile leggere un qualcosa di stampo politico nel post di un cittadino che auspica che la rotonda della Foce snellisca il traffico in città. E non passa inosservato il fatto che, per contro, restano pubblicati in bella vista i post di chi lamenta poca pulizia in città o fotografa sacchi della spazzatura abbandonati per strada…due metri e due misure.

Il gruppo è al centro delle attenzioni politiche cittadine specie da quando la sua storica amministratrice Rossana Arnone è scesa in campo per le amministrative tra le fila di Fratelli d’Italia. Ad oggi Rossana Arnone figura ancora tra gli amministratori del gruppo insieme a Maria Bruno e Samirah Muran.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium