/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 14 aprile 2019, 17:01

Bordighera: più di 500 persone all'inaugurazione della mostra dedicata all’artista bordigotto Gian Antonio Porcheddu

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 5 maggio dalle 16.00 alle 19.00, su prenotazione anche al mattino per gruppi di persone o scolaresche

Bordighera: più di 500 persone all'inaugurazione della mostra dedicata all’artista bordigotto Gian Antonio Porcheddu

Più di 500 persone si sono recate ieri alla Chiesa Anglicana (tra le 16.00 e le 20.00; alla chiusura c'erano ancora numerose persone che guardavano le opere), nel giorno dell'inaugurazione della Mostra dedicata all’artista bordigotto Gian Antonio Porcheddu, organizzata dal Comune di Bordighera e curata personalmente dal Delegato alla Cultura Marco Farotto. Circa 300 sono stati i presenti nella sola ora dell'inaugurazione, per ricordare l'artista tragicamente scomparso. “Quando ho cominciato a vedere i posti a sedere esauriti, commenta il curatore Marco Farotto, mi sono commosso. Sapevo che Gian Antonio era amato in Città, ma non mi sarei mai aspettato così tanti partecipanti. Ringrazio per la partecipazione il Sindaco Vittorio Ingenito, Daniele Audetto, grande amico di Gian Antonio, e Axel Vignotto per aver presentato l’evento".

“Quello che vogliamo fare - continua Farotto - è dedicare una mostra ogni anno ad un grande artista bordigotto scomparso. Questa è solo la prima di una lunga serie che fa parte del Pacchetto Cultura a cui sto lavorando per Bordighera”.

“La nostra è una Città fantastica! - commenta il Sindaco Vittorio Ingenito sulla sua Pagina Facebook - I volti commossi di alcuni, mentre Marco ricordava Gian Antonio, mi hanno veramente fatto pensare per l’ennesima volta quanto sia fortunato anch’io di far parte di questa Città, passeggiare lungo le sue strade, ammirare il suo mare.”.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 5 maggio dalle 16.00 alle 19.00, su prenotazione anche al mattino per gruppi di persone o scolaresche.

“Penso di aver dimenticato di ringraziare qualcuno oggi - conclude Farotto -  lo farò quindi di nuovo ora: un grazie speciale a Mirella Panetteria per avere fornito i suoi buonissimi bescuteli, che aveva avuto occasione di presentare dal Terrazzo di Villa Regina Margherita su Rai1 Linea Verde "la cartolina di Bordighera", a rappresentanza delle eccellenze della nostra Città; a Roberto Coscia per aver aiutato ad allestire i pannelli espositivi, agli elettricisti Erbetta e Borreani per il bellissimo impianto luci creato in così poco tempo; a Mariarosa Gandolfo per aver aiutato nell’allestimento; a Marco Lagana' per aver reso più accogliente la sala con delle piante; a Marzia Baldassarre, Laura Pastore, Melina Rodà e naturalmente tutto il gruppo "Bordighera Vince" per aver offerto il rinfresco; a Claudio Gavioli per aver realizzato le 50 foto delle opere pubblicate sulla monografia e per la collaborazione”.=

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium