/ CRONACA

CRONACA | sabato 22 settembre 2018, 14:42

Bordighera: avrebbe tentato di superare un'auto, la coppia di coniugi morta nello scontro con un bus

L’incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno. Sembra che i due mezzi si siano scontrati frontalmente. A perdere il controllo sembrerebbe sia stato il conducente dell'auto. Si tratta di Bruno Sciuto, 59 anni e Germana Andreetto, di 61.

Bordighera: avrebbe tentato di superare un'auto, la coppia di coniugi morta nello scontro con un bus

Avrebbero provato a superare un’auto che non si sarebbe fermata, i due coniugi di Bordighera, Bruno Sciuto, 59 anni e Germana Andreetto, di 61 che questa mattina hanno perso la vita nel tragico incidente sull’Aurelia a Bordighera, nella zona di Madonna della Ruota, dove i due, a bordo di una Fiat Punto, hanno perso la vita in seguito a uno scontro tra un’auto e un bus della Riviera Trasporti.

L’incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno. Sembra che i due mezzi si siano scontrati frontalmente. A perdere il controllo sembrerebbe sia stato il conducente dell'auto. Una dinamica simile a quella dell'incidente costato la vita a un cinquantaquattrenne la scorsa settimana.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale, i carabinieri, a regolare il traffico, i vigili del fuoco, il 118 e quattro ambulanze di croce rossa di Bordighera, croce rossa di Sanremo, Ospedaletti Emergenza e Ponente Emergenza. Decisive, per la ricostruzione della dinamica, le telecamere che si trovano nella zona. Sono rimasti feriti anche alcuni passeggeri del bus, trasportati in ospedale

Il traffico è stato interrotto in entrambi i sensi di direzione. Verso la Francia, l'Aurelia è chiusa già a Ospedaletti. Le auto sono state costrette a entrare in autostrada, dove si sono verificate code al casello di Sanremo, sia in direzione levante che ponente.

Le due vittime erano conosciute a Bordighera. L'uomo era il gestore del negozio di elettronica "Euronics" e responsabile della Protezione Civile di Vallecrosia. Uno dei due figli della coppia era presente per il riconoscimento dei corpi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore