/ Eventi

Eventi | 18 agosto 2018, 19:05

Bordighera: domani sera, presentazione teatrale-musicale dell'ultimo libro di Roberto Negro 'La solitudine di Adamo - Il ritorno del Commissario Scichilone'

Anche libri, musica e teatro tra gli eventi previsti e organizzati dalla Città della palme in questa calda estate 2018

Roberto Negro

Roberto Negro

Domani sera - Domenica 19 Agosto alle ore 21.15 - con il supporto logistico della libreria Casella di Ventimiglia, è infatti in programma, sul palco dei giardini della Chiesa Anglicana, la presentazione teatrale-musicale dell'ultimo libro di Roberto Negro "La solitudine di Adamo - Il ritorno del Commissario Scichilone" che vedrà protagonisti, oltre all'autore ed ex Ispettore di Polizia, il duo musicale "Prossemica" composto da Luca Terzani (chitarra e voce) e Marco Terrone (voce) e quattro voci femminili di "LIBER theatrum": Alessandra SORRENTI, Emilia SERPICO, Lucia LOMBARDI e Marinella LANTERI. La serata sarà coordinata in regia da Diego Marangon.

Una nuova e articolata indagine per il commissario Vittorio Scichilone, assente da troppo tempo dalle librerie e quindi attesissimo dai suoi appassionati lettori, che rimarranno ancora una volta sorpresi dalla trama complessa e articolata che caratterizza il nuovo episodio della sua carriera.

In una Ventimiglia soffocata dall’afa di agosto, in cui anche la criminalità sembra aver sospeso ogni attività, il commissario Scichilone rischia infatti di farsi risucchiare dall’apatia e dalla depressione a cui faticosamente cerca di sottrarsi. In un improvviso susseguirsi di eventi ritroverà il sapore dolce amaro dell’indagine che lo porterà sulle tracce di diversi soggetti egualmente sospettati di crimini contro le donne. Ciò che emergerà, al di là delle responsabilità degli stessi, è la solitudine dell’uomo quale maschio che anacronisticamente cerca di imporsi sulle donne attraverso la violenza. Contestualmente, Scichilone verrà ammaliato dalla narcisistica personalità di una donna eterea che lo trascinerà in territori emozionali a lui sconosciuti.

Roberto Negro nasce nel 1960 ad Asti e vive a Perinaldo (IM). Ha trascorso trent’anni in Polizia maturando esperienze nella Polizia Giudiziaria e presso le sedi diplomatiche italiane di Istanbul (Turchia), Karachi (Pakistan) e Colombo (Sri Lanka). Responsabile della Sicurezza per cinque anni al Casinò di Sanremo. Ha collaborato con AIFO (Amici Italiani Raoul Follereau) nel progetto Pro-Han di Ceres (Goias-Brasile) per l’individuazione e la cura dei malati di lebbra. 

Viaggiatore mancato, fotografo per passione e cuoco, non solo per hobby, con "La solitudine di Adamo" Roberto Negro aggiunge una nuova e intrigante indagine letteraria alla sua già lunga serie di romanzi polizieschi di successo dedicati all'estremo Ponente ligure, tutti quanti pubblicati da Frilli editori e apprezzatissimi dal suo numeroso pubblico.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium