/ Economia

Economia | 13 giugno 2018, 07:34

Appartamenti in vendita a Genova: a guadagnarci è chi compra

Grande scelta e prezzi bassi

Appartamenti in vendita a Genova: a guadagnarci è chi compra

Sampierdarena e poi Marassi. Sestri Ponente, Boccadasse, Nervi. E anche Pegli e il centro storico: trovare appartamenti in vendita a Genova in queste zone è sempre molto facile. Nel grande panorama del mercato immobiliare ligure, infatti, il capoluogo conferma ancora una volta il suo ruolo estremamente importante, concentrando entro i confini comunali la maggior offerta di immobili in vendita e in affitto dell’intera provincia.

Grande scelta e prezzi bassi
Secondo gli ultimi dati del 2018 forniti dalle analisi dell’Omi, l’Osservatorio Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si calcola che gli appartamenti in vendita a Genova si aggirino attorno alle 30 mila unità immobiliari, con i prezzi che oscillano in un range compreso tra i 700 euro e i 6 mila euro al metro quadrato. A queste considerazioni, bisogna anche aggiungere che a differenze delle altre grandi città italiane gli appartamenti in vendita a Genova sono molto economici. Si calcola infatti che il prezzo medio a metro quadro di un appartamento in vendita a Genova rappresenti la metà dei prezzi medi degli immobili a Milano, assestandosi allo stesso tempo a poca distanza dalla media dei prezzi degli appartamenti di Palermo, dove il costo delle case è il più basso rilevato nel mercato immobiliare delle città italiane.
In base ai calcoli effettuati dall’Osservatorio, chi concentra la ricerca nella zona di Sant’Ilario incappa nelle quotazioni  più alte, che oscillano dai 2.600 euro al metro quadro per le abitazioni più economiche fino a superare la richiesta di 9.000 euro al metro quadro per le ville di lusso. Mentre chi cerca appartamenti in vendita a Genova a prezzo più vantaggioso può orientare la ricerca nella zona di Sampierdarena, Ponente Entroterra, Pontedecimo, Rivarolo. Una cosa è certa: con una scelta così ampia è impossibile non trovare la casa giusta.

Un trend in crescita da cavalcare
Acquistare casa, approfittando di questo momento di uscita dalla crisi e dei prezzi ancora bassi, è sicuramente una mossa vantaggiosa, soprattutto in considerazione del trend in crescita del numero di compravendite. Acquistare subito uno degli appartamenti in vendita a Genova a prezzi ancora bassi, fare qualche piccolo di lavoro di ristrutturazione che punti a migliorare la qualità e il valore dell’immobile per poi rimetterlo sul mercato a un prezzo più alto, è una forma di investimento che offre una rendita maggiore di BOT, BTP, CCT.  In generale, i tagli più richiesti sono gli appartamenti di tre o quattro locali, come a sottolineare che i principali compratori sono le famiglie alla ricerca della prima casa o di un’abitazione più grande dove trasferirsi. Sono informazioni da tenere a mente quando si compra un appartamento a Genova con l’intenzione di ristrutturarlo e rivenderlo a un prezzo maggiore e in tempi rapidi. Nel mercato nazionale, infatti, si è abbassato il numero di compravendite dei tagli piccoli, come monolocali e bilocali per i quali rimane comunque alta la richiesta di locazione. Se dunque volete approfittare degli appartamenti in vendita a Genova nei dintorni dell’Università, una buona idea può essere quella di ristrutturare l’alloggio dividendolo magari in due unità abitative da affittare agli studenti fuori sede.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium