/ Sanità

Sanità | 23 maggio 2018, 10:30

Lettera aperta del referente de 'LaRinascita' della LILT di Imperia-Sanremo Deliana Misale

Vogliamo che tutte le donne siano consapevoli delle loro ‘Realtà Territoriali’, del ‘Proprio ruolo’ nell’affrontare la malattia e dei ‘Propri diritti’ nel curarla.

Lettera aperta del referente de 'LaRinascita' della LILT di Imperia-Sanremo Deliana Misale

Cosa sono le Breast Unit? In Italia solo l'8% delle donne è consapevole:
- di cosa sono i centri di cura specializzati per il #tumorealseno (#BreastUnit)
- che esiste un team di specialisti a cui rivolgersi e un percorso di cura personalizzato
- che ci sono le associazioni a supporto della donna sul territorio.

Vogliamo che tutte le donne siano consapevoli delle loro ‘Realtà Territoriali’, del ‘Proprio ruolo’ nell’affrontare la malattia e dei ‘Propri diritti’ nel curarla. È per questi motivi che desidero fortemente e pubblicamente ringraziare la Fondazione ‘Livio Casartelli - Ippolita Perraro’ per il sostegno importante che negli ultimi mesi sta dando alle donne che rappresento - sottolinea la Referente del Servizio ‘LaRinascita’ della Lega Italiana Lotta contro i Tumori di Sanremo, Deliana Misale. L’ente ventimigliese ha aderito con impegno ed entusiasmo alle attività di divulgazione e sensibilizzazione sulla tematica della lotta e cura del tumore al seno.

In particolare oggi sono felice nel presentarvi questo video realizzato nella Breast Unit di Sanremo Asl1 Imperiese grazie alla forza, il sostegno e il contributo della Fondazione “Livio Casartelli - Ippolita Perraro”. Questo video è per noi un importante strumento: è necessario che nella nostra provincia continui a crescere la consapevolezza di avere sul territorio un’eccellenza nella Breast Unit sanremese, il centro di senologia ospedaliero multidisciplinare. Data l’incidenza del tumore al seno a cui anche l’imperiese non si sottrae, ogni donna che si scopra un tumore alla mammella ha il diritto e il dovere di sapere di avere così vicino a casa una realtà che sostiene pervicacemente la donna, dandogli la sicurezza di essere seguita da un team di specialisti dedicati, curata secondo i più alti standard europei, e accompagnata nell’intero percorso di malattia. Questa che noi abbiamo a Sanremo è  una risorsa non da poco, voluta e sostenuta con tenacia dalle Donne Pazienti. Un’Opportunità che deve essere concretamente compresa e sempre più valorizzata per evitare alle persone che si scoprono un carcinoma mammario inutili viaggi e stress aggiuntivi che inevitabilmente stravolgono una famiglia intera.

Il video, realizzato da Mizuko Visual Studio di Ventimiglia grazie a Fondazione Casartelli, in concerto con il lavoro dell’Associazione di Volontariato LILT Servizio ‘La Rinascita’ e dei Professionisti Tutti ha proprio questo obiettivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium