/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | martedì 09 gennaio 2018, 18:31

Sanremo: boom di prenotazioni negli alberghi per il Festival, non solo addetti ai lavori ma anche tanti appassionati

I dati ribaltano la tendenza al 'last minute' degli anni scorsi, parola dell'Assessore al Turismo Marco Sarlo

Marco Sarlo, Assessore a Turismo e Manifestazioni

Rispetto agli anni passati le prenotazioni sono arrivate con un grande anticipo, gli alberghi sono quasi tutti impegnati e non sono solo addetti ai lavori, c'è una grande richiesta di spettatori e persone che vengono a Sanremo solo per vedere il Festival”.

Sono parole dell'Assessore a Turismo e Manifestazioni del Comune di Sanremo Marco Sarlo nel commentare le aspettative per il prossimo Festival di Sanremo. Dichiarazioni che senza dubbio fanno ben sperare per la settimana dell'evento televisivo più importante d'Italia. E, altro dato non di poco conto, si tratta non solo di addetti ai lavori, ma di molti turisti (per la maggior parte italiani) che scelgono Sanremo proprio per vedere il Festival e i suoi protagonisti.

Un appeal che si teme sempre di perdere ma che i dati, invece, confermano sempre in crescita. Il Festival richiama ancora grandi masse di turisti, quel pubblico che sceglie di viverlo in prima persona e non si limita a guardarlo in televisione. Sulla scia delle parole dell'Assessore Marco Sarlo, quindi, non resta che attendere il 'tutto esaurito'. Una prospettiva che farà sorridere poco i ritardatari, ma che potrebbe portare indotto anche alle città vicine e all'entroterra.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore