/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Porto Maurizio Borgo Marina Imperia Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Condizioni perfette diesel intergrale colore grigio scuro

J300 S.E. ABS immatricolato 09/2016 versione Limited Edition colori Kawasaki verde/nero km. 12.807 tutti effettuati...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | lunedì 20 novembre 2017, 14:30

Imperia: clamorosa svolta dopo l'incontro di questa mattina. Il Partito Democratico è uscito dalla maggioranza

De Bonis: "Noi usciamo ufficialmente dalla maggioranza. Gli assessori aspettano qualche giorno per partecipare a una giunta molto importante nel corso della quale dovrà passare una pratica che dovrà andare in Consiglio che riguarda una variazione di bilancio sui progetti del bando Por-Fesr, dopodiché rassegneranno le loro dimissioni"

Il Partito Democratico gela il Sindaco di Imperia Carlo Capacci ed esce ufficialmente dalla maggioranza. A termine dell’incontro di oggi tra i capigruppo di Pd e Imperia di Tutti Imperia per Tutti, Gianfranca Mezzera, capogruppo del Partito Democratico, aveva dichiarato l’intenzione di voler parlare con il partito prima di prendere qualsiasi decisione sulle possibili dimissioni degli assessori, che da quanto da lei stessa dichiarato sarebbero già state firmate e a lei consegnate.

Secondo il coordinatore cittadino Antonio De Bonis la pazienza è però finita. Il Sindaco Carlo Capacci, che ha annunciato l’intenzione di proporre in Consiglio una delibera per rinviare l’ingresso in Rivieracqua prima della pronuncia del tribunale sull’istanza di fallimento di Amat, non ha cambiato posizione in merito, e questo ha fatto prendere al Pd la decisione di uscire dall’amministrazione.

Come Partito Democratico avevamo deciso che o il Sindaco cambiava completamente linea sulla richiesta di fallimento di Rivieracqua e l’ingresso del Comune in società, o ce ne saremmo andati. – commenta De Bonis a Sanremo News - Per cui noi usciamo ufficialmente dalla maggioranza. Gli assessori aspettano qualche giorno per partecipare a una giunta molto importante nel corso della quale dovrà passare una pratica che dovrà andare in Consiglio che riguarda una variazione di bilancio sui progetti del bando Por-Fesr, dopodiché rassegneranno le loro dimissioni. Noi già da questo momento non facciamo più parte della maggioranza”. 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore