/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 23 maggio 2017, 07:55

Sanremo: grande successo alla Chiesa Luterana per il concerto ‘Italia incontra Danimarca’

Al termine del concerto, il coro danese ha voluto omaggiare i direttori del coro taggiasco con prodotti tradizionali ed il poeta Roberto Crespi di Ceriana per aver dedicato loro una poesia in dialetto, di cui il coro ha presentato una versione cantata in lingua inglese.

Sanremo: grande successo alla Chiesa Luterana per il concerto ‘Italia incontra Danimarca’

Si è svolto sabato scorso alle 17 presso una gremita Chiesa Evangelica Luterana di Sanremo, il concerto ‘Italia incontra Danimarca’ che ha visto protagonisti i cori DoReMusica città di Taggia ed Il Canto delle Balene di Copenhagen, Danimarca.

Folto il pubblico presente che ha particolarmente apprezzato le esibizioni vocali dei due cori diretti dai giovani Claudia Murachelli, Mirko Schiappapietre e Martin Seier. Il concerto è stato incentrato su brani sacri, religiosi ed operistici della storia italiana e danese, al fine di gemellare le due culture in uno stimolante scambio tra tradizione e modernità.

“Rie Jerichow, del coro Il Canto delle Balene, mi ha contattata mesi fa per organizzare un concerto nella nostra provincia che gemellasse i due cori» spiega Claudia Murachelli «Questa è la terza volta che il coro danese si esibisce in Italia, negli anni passati hanno svolto concerti a Pigna ed a Ceriana, ed il prossimo anno celebreranno il loro ventennale d'attività”. I due cori hanno eseguito due brani in ensemble unendo 55 voci sotto un unico obbiettivo, quello di cantare insieme.

Al termine del concerto, il coro danese ha voluto omaggiare i direttori del coro taggiasco con prodotti tradizionali ed il poeta Roberto Crespi di Ceriana per aver dedicato loro una poesia in dialetto, di cui il coro ha presentato una versione cantata in lingua inglese. Omaggi ricambiati dal coro taggiasco e conclusi con un buffet per tutti gli intervenuti che ha visto l'avvicendarsi di piatti tradizionali liguri e danesi.

“Nonostante le polemiche scoppiate nei giorni scorsi, lo spirito del concerto è stato rispettato. L'idea di cantare insieme è nata per incentivare l'amicizia e la solidarietà reciproca ed entrambi i cori si dissociano categoricamente dalle ingiuste e completamente distorte accuse lanciate dal settimanale La Riviera a Don Antonio, parroco di Taggia» ci tengono a precisare Mirko e Claudia «e proprio a Don Antonio abbiamo voluto dedicare questa performance a testimonianza del nostro sostegno nei suoi confronti e di gratitudine per l'interesse sempre dimostrato per le iniziative musicali svolte presso la sua parrocchia. Ringraziamo inoltre la Chiesa Evangelica Luterana per la gentilezza e l'ospitalità dimostrate”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium