/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | martedì 23 maggio 2017, 17:14

#PalermoChiamaItalia: sono sbarcate in Sicilia le quattro alunne dell'Istituto Cavour, Ioculano “Il loro impegno è da stimolo per la nostra Amministrazione”

“Il fatto che i ragazzi manifestino il loro impegno con questa sentita partecipazione ad iniziative del genere – commenta il Sindaco - è ancor più da stimolo per un'amministrazione. Ogni singolo atto amministrativo, anche il più piccolo, ci permette di portare avanti la nostra lotta contro le mafie.”

#PalermoChiamaItalia: sono sbarcate in Sicilia le quattro alunne dell'Istituto Cavour, Ioculano “Il loro impegno è da stimolo per la nostra Amministrazione”

Sono sbarcate in Sicilia questa mattina le quattro alunne dell'Istituto Comprensivo Cavour che ieri pomeriggio a Civitavecchia, accompagnate dalle loro insegnanti, sono salite sulla 'Nave della Legalità'. Quest'oggi, nell'anniversario della strage di Capaci, Palermo sta ricordando quei giorni con una partecipata celebrazione a livello nazionale. Un momento che ha segnato fortemente il nostro paese, la sua storia, ma anche l'intero movimento antimafia.

“Siamo molto orgogliosi che ci sia questo impegno da parte di queste giovani ragazze – ha detto l'Assessore Vera Nesci - quello successo 25 anni fa è un fatto gravissimo che ancora ci tocca, proprio per questo è importante mantenere viva la memoria.”

Questa la delegazione ligure che si imbarcherà sulla 'Nave della Legalità': Miriam Barbero, Antonella Costanza e le alunne Alice Cascimo, Jolanda Righetti, Agata Conti, Alessia Tocilla. Un ringraziamento va alla referente della Legalità ins. Elisabetta Ferrero.

Un messaggio di apprezzamento nei confronti delle quattro alunne, arriva anche dal primo cittadino di Ventimiglia Enrico Ioculano: “Il fatto che i ragazzi manifestino il loro impegno con questa sentita partecipazione ad iniziative del genere – commenta - è ancor più da stimolo per un'amministrazione. Ogni singolo atto amministrativo, anche il più piccolo, ci permette di portare avanti la nostra lotta contro le mafie.”

Grande soddisfazione anche da parte della dirigente scolastica Antonella Scolastica che, in queste ore sta condividendo con le sue alunne questa importante esperienza di formazione: “Sono felice di avere docenti talmente impegnati sui temi della legalità – commenta – hanno permesso all'Istituto Comprensivo Cavour di vincere per la quarta volta in cinque anni il Concorso Falcone. In particolare mi complimento con la referente alla legalità Elisabetta Ferrero e le docenti di Nervia. L'esperienza di oggi permetterà ai nostri alunni di tonare arricchiti e trasmettere ai compagni un'importante testimonianza.”

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore