/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | lunedì 22 maggio 2017, 08:22

Il progetto “Sunchem” di Idroedil vola in Europa, il tabacco energetico che può alimentare al 50% un Boeing 737

Il progetto di innovazione collegato al tabacco energetico ha ottenuto un grande riconoscimento in termini di qualità dei contenuti e ritorno sul territorio

Il progetto “Sunchem” di Idroedil vola in Europa, il tabacco energetico che può alimentare al 50% un Boeing 737

La Idroedil, con il progetto “Sunchem tabacco energetico” che l'anno scorso aveva contribuito ad alimentare con biocarburante sostenibile il 50% del fabbisogno di due Boeing 737 da Johannesburg a Cape Town, ha ottenuto riscontro positivo in europa per un finanziamento a valle dell'asse innovazione su “Horizon2020”.
 

Il progetto di innovazione collegato al tabacco energetico (www.sunchem.it) ha ottenuto un grande riconoscimento in termini di qualità dei contenuti e ritorno sul territorio. 

Recentemente l'amministratore Sergio Tommasini aveva partecipato ad un confronto a Bruxelles con la commissione europea dedicata al tema della sostenibilità e biocarburanti alternativi (evento Euractiv). 
Già in quella sessione di lavoro si era percepito l'interesse generale sul progetto “Sunchem”. 

Abbiamo lavorato bene e ottenuto un importante risultato che in termini economici rappresenta un co-finanziamento pari ad euro 1,1ml - dichiara Tommasini - come noto la “Sunchem” ha presenza internazionale in Sud Africa, Brasile e prossimamente entreremo in Etiopia. Abbiamo deciso di strutturare una ricaduta di questo progetto co-finanziato dall'europa sul nostro territorio al fine di creare benefici diretti e di indotto occupazionale. Siamo in fase di grande consolidamento e la ricerca mantiene un ruolo importante che deve affiancare il progresso industriale. Siamo al lavoro con diversi enti di ricerca in Italia, Olanda e Sud Africa. I nostri partner storici come Boeing, WWF e altre compagnie industriali sono al nostro fianco in modo costante”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore