/ EVENTI

EVENTI | 19 aprile 2015, 19:45

Anche il torinese Riccardo Leto in corsa per il 'Silver Frame' al Video Festival Imperia

Il nome del regista torinese tra i più gettonati. La rassegna cinematografica al via martedì 21 presso l’Auditorium della Camera di Commercio

Riccardo Leto

Riccardo Leto

Tra i film più attesi, in concorso alla decima edizione del Video Festival Imperia figura “Unfair Game” del regista torinese Riccardo Leto.

Leto è quello che si può definire un “cliente ormai abituale” del Video Festival Imperia.

Attore e doppiatori delle televisione italiana, artista poliedrico che ha trovato in buona parte delle forme d'arte audio-visive la sua dimensione, torinese, appassionato di sport, in particolar modo di nuoto, militare di carriera per sette anni, ha al suo attivo molta esperienza nel campo del doppiaggio. Conduttore radiofonico, autore, animatore e speaker pubblicitario, negli anni Novanta, Leto è maturato e ad Imperia proverà a misurarsi in concorso col suo ultimo lavoro: “Unfair Game”, la storia di Un cecchino tedesco appostato allʼultimo piano di un vecchio edificio abbandonato che attende il suo nemico. Ore, attimi, sospiri di una lunga attesa scanditi dalle parole dettate da un profondo stato dʼanimo ormai consumato e apparentemente inerme nei confronti di una guerra ingiusta e crudele che non si ferma neppure davanti agli occhi di un bambino.

Al Video festival di Imperia Leto aveva già partecipato in qualità di sceneggiatore del film “Broker, Eroi per gioco” cast di prim’ordine e riconoscimenti a go-go, che si aggiudicò il primo premio nel 2009.

Al pari dei tanti altri registi in concorso Leto non nasconde il desiderio arrivare a conquistare il “Silver Frame”, il caratteristico e ambìto premio messo in palio nell’ambito del Video Festival Imperia, la prestigiosa kermesse cinematografica la cui decima edizione si aprirà martedì 21 presso l’Auditorium della Camera di Commercio del capoluogo ligure.

Il Video Festival di Imperia (Festival Internazionale d'Arte Cinematografica Digitale) in programma da martedì 21 a sabato 25 aprile 2015 è un concorso cinematografico internazionale aperto sia ai professionisti che agli amatori.

Obiettivo del Video Festival Imperia è quello di valorizzare e portare all’attenzione del pubblico tutte quelle produzioni indipendenti che non trovano spazio nei circuiti di distribuzione ufficiali come le sale cinematografiche o le emittenti televisive nazionali. Si svolge consecutivamente da dieci anni.

Dopo essere stato ospitato in diverse sedi (Cinema Centrale, Polo Universitario, Centro Culturale Polivalente) da tre anni si svolge presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia. Tutte le proiezioni e gli eventi collaterali proposti in occasione del Video Festival Imperia sono ad ingresso libero.

L’organizzazione è curata dall’associazione imperiese Officine Digit@li. Gode del patrocinio di enti locali (Comune e Provincia di Imperia e Regione Liguria) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri dei Beni e Attività Culturali e dello Sviluppo Economico. Il Video Festival Imperia ha ottenuto quest’anno anche l’adesione della Presidenza della Repubblica.

Si svolge nel mese di aprile, periodo “turisticamente stimolante”. Da qui l’attivazione di una serie di convenzioni alberghiere ed il coinvolgimento di Associazioni come quella dei Commercianti (Confesercenti) ed il sostegno di aziende dell’agro-alimentare della zona (Fratelli Carli ecc. ecc.).

Fa simbolicamente da trait-d’union, ma in modo non poi così tanto metaforico, tra due grandi eventi che si svolgono oltre frontiera: il Festival de la Comédie di Montecarlo ed il Festival del Cinema di Cannes dove è accreditato come festival professionistico da 5 anni.

Il Video Festival Imperia si caratterizza anche nel premio assegnato ai vincitori: il “Silver Frame”, il simbolo che, realizzato su disegno esclusivo, molto apprezzato, introdotto in occasione della sua seconda edizione, ha poi caratterizzato le seguenti edizioni.

Ogni anno vengono attribuiti mediamente oltre 30 premi nelle varie sezioni competitive e alcuni riconoscimenti speciali tra cui i premi alla Carriera, al Video Giornalismo d’Inchiesta (dai palinsesti nazionali) alla Televisione di Qualità: vengono premiati programmi televisivi scelti sempre dai palinsesti delle reti televisive nazionali.

Il Video Festival Imperia ha raddoppiato, già in occasione della sua seconda edizione, il numero delle opere in competizione. Quest’anno risultano iscritte 721 opere in rappresentanza di 65 nazioni, vale a dire quasi un terzo degli stati riconosciuti sovrani a livello internazionale.

Tra le 721 opere iscritte, la commissione ne ha scelto 67 che concorreranno per l’assegnazione dei “Silver Frame”. Entrare nel novero delle opere “selezionate” è già di per sé un piccolo successo considerando che il Video Festival Imperia è, in base al giudizio degli stessi concorrenti e degli esperti, un “banco di prova” importante. Il Video Festival Imperia ha “promosso”, nel corso delle sue precedenti nove edizioni, opere che sono poi entrate nel giro del “grande cinema” Piace qui ricordare “Broker eroi per gioco”, Melina con rabbia e con sapere”, “Forbici”, “Quando Olivetti inventò il pc”, “La carte” e “Il mio ultimo giorno di guerra”.

Ogni anno vengono organizzati eventi collaterali. Sono stati affrontati vari argomenti, tutti un forte legame col mondo della cinematografia e viceversa. Questi appuntamenti extra hanno sempre riempito e completato le giornate dedicate alla manifestazione. Apprezzati e considerati molto interessanti, gli “eventi collaterali del Video Festival Imperia” ai quali prendono parte, in qualità di relatori, personaggi di spicco del settore, sono seguiti soprattutto dagli studenti dalle scuole.

Rivolto a grafici e illustratori, viene annualmente indetto un concorso per l’ideazione di tutta la linea grafica: locandine, manifesti, cartoline, ecc.. Rappresenta l’immagine del Festival in tutte le sedi opportune sia a livello nazionale che internazionale. Il vincitore viene premiato durante la serata finale con il “Silver Frame alla linea grafica” nella considerazione che il “Concorso Grafico” è ritenuto dall’organizzazione di pari importanza rispetto alle altre categorie del Festival, il premio attribuito è identico ai premi assegnati ai registi e agli autori vincitori della manifestazione.

Prosegue inoltre la campagna "Imperia in 35mm" in collaborazione con il Comune di Imperia mirata a far conoscere in tutto il mondo tutte le "location" più interessanti della nostra provincia per fare in modo che possano essere utilizzate da registi professionisti e case di produzione per la realizzazione di film, documentari, spot televisivi ecc. ecc. Questo a testimonianza dell'impegno e la costanza che Video Festival mette per la promozione turistica e culturale dell'intero territorio provinciale. Questa campagna viene portata avanti in forma attiva coinvolgendo circa 6000 di professionisti del settore i cui indirizzi che fanno parte del database del festival.

Di notevole supporto al Video Festival è il sito internet ufficiale (http://www.videofestivalimperia.org) che, grazie al lavoro di divulgazione della redazione, nel volgere di pochi anni, ha raggiunto il vertice assoluto delle classifiche di Google su circa 200 milioni di risultati in tutto il mondo. Il sito internet è stato integrato con una versione interamente in lingua inglese. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium