/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2022, 07:01

Terremoto in Asl 1 Imperiese: si è dimesso il Direttore Generale Silvio Falco, ufficialmente per motivi personali

Non è da escludere che il motivo del contendere con la Regione sia stata la privatizzazione del 'Saint Charles' di Bordighera

Terremoto in Asl 1 Imperiese: si è dimesso il Direttore Generale Silvio Falco, ufficialmente per motivi personali

Si è dimesso il Direttore Generale dell’Asl 1 Imperiese, Silvio Falco. La lettera è stata inviata al Presidente della Regione, Giovanni Toti, ma anche a voce con una telefona a quello che è anche l’Assessore alla Sanità.

“Ho rassegnato le mie dimissioni per motivi strettamente personali. Colgo l'occasione - ha detto Falco - per ringraziare il Presidente Giovanni Toti per la stimolante opportunità concessami nel ruolo di Direttore Generale di Asl1, in questo intenso e importante periodo di lavoro nell'ambito della gestione della pandemia da Covid-19”.

Ufficialmente si è trattato di dimissioni per motivi personali ma, da tempo Falco non era in sintonia con la Regione per il caso della privatizzazione dell’ospedale ‘Saint Charles’ di Bordighera. Falco dovrebbe rimanere in carica fino alla fine di agosto, in un periodo in cui da Genova dovrà arrivare il nome del suo sostituto.

"Abbiamo ricevuto comunicazione delle dimissioni dall'incarico per motivi personali del direttore generale della Asl 1, Silvio Falco. Lo ringraziamo per l'impegno profuso, in particolare nel difficile periodo della pandemia, in cui sono state garantite le cure a tutti coloro che ne avevano bisogno grazie alla modulazione continua dei posti letto e dei presìdi ospedalieri nelle diverse fasi della pandemia". Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità in merito alle dimissioni del direttore generale della Asl1 imperiese. "Non appena avuta comunicazione delle dimissioni, ci siamo immediatamente attivati per individuare un sostituto che possa proseguire in modo efficiente ed efficace il lavoro svolto in Asl1 e realizzare la trasformazione legata al Pnrr che interesserà tutto il sistema sanitario regionale nei prossimi mesi". 

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium