/ Club Tenco

In Breve

sabato 22 ottobre
venerdì 21 ottobre
giovedì 20 ottobre
mercoledì 19 ottobre

Club Tenco | 27 maggio 2022, 14:51

Domani a Barcellona, appuntamento con ‘Casa Rambaldi’ in memoria di Amilcare Rambaldi

Tanti ospiti per festeggiare i 50 anni del Club Tenco e i 10 anni di ‘Cose di Amilcare’

Domani a Barcellona, appuntamento con ‘Casa Rambaldi’ in memoria di Amilcare Rambaldi

Doppio compleanno per il Club Tenco che nel 2022 festeggia il 50esimo anno dalla sua fondazione e i 10 anni della “costola” catalana Cose di Amilcare.

Per quest’ultima ricorrenza, domani, sabato 28 maggio, alle ore 21, alla sala Luz de Gas di Barcellona ci sarà “Casa Rambaldi”, una serata in cui sarà ricordato Amilcare Rambaldi, ideatore e fondatore del Club Tenco.   

Tanti gli artisti che parteciperanno: Alessio Arena, Giancarlo Arena, Silvia Comes, Enric Hernàez, Joan Isaac, Marta Y Micò, Olden, Miquel Pujardò, Rusò Sala, Wayne Scott e Peppe Voltarelli. E con: Daniele Caldarini al piano, Alessandro D’Alessandro alla fisarmonica e Michele Staino al contrabbasso. 

Nel 1979 Amilcare Rambaldi fu insignito dell’onorificenza di “Amico di Barcellona” da Narcís Serra, allora primo sindaco socialista. Il riconoscimento gli fu assegnato per la valorizzazione della cultura musicale catalana che, nel periodo immediatamente post-franchista, era in grado di coinvolgere canzone, letteratura, arti plastiche.

Negli anni rambaldiani arrivarono a Sanremo Lluís Llach (cinque volte) Joan Manuel Serrat (due) Pi de la Serra, Marina Rossell, Pere Tapies. Furono pubblicati in Italia gli unici due dischi di Llach e Pi de la Serra.

Il rapporto con la Catalogna è continuato anche dopo il 1995, anno della morte di Rambaldi: hanno partecipato alla Rassegna sanremese amici di Amilcare come Joan Isaac e Maria del Mar Bonet e poi Enric Hernáez e Rusó Sala. Sono stati coinvolti in progetti e spettacoli del club anche Sílvia Comes e Miquel Pujadó e, nel 2012, è stata fondata proprio a Barcellona l’associazione Cose di Amilcare che mantiene vivo nel capoluogo catalano il ponte tra la canzone italiana e quella catalana.

Lo spettacolo Casa Rambaldi sarà presentato in Italia attraverso l’omonimo disco live edito da Squilibri, che vede la presenza di dodici cantautori: cinque italiani che canteranno canzoni catalane e spagnole e di sette cantautori locali, che interpreteranno, in spagnolo, catalano (o inglese) canzoni italiane.

Sarà una serata imperniata su brani particolarmente cari ad Amilcare, quelli che hanno costruito la storia del Tenco dei primi periodi: ci saranno canzoni dei tre rambalderos Francesco Guccini, Roberto Vecchioni e Paolo Conte, dei tenchiani della prima ora come Gianni Siviero, Mario Panseri, Tito Schipa jr., David Riondino, Giorgio Conte fino ad arrivare a Lucio Quarantotto. Parimenti ci saranno canzoni tradotte in italiano dei catalani più cari ad Amilcare: Llach, Pi de la Serra, Serrat, Maria del Mar Bonet, Joan Isaac.

Nel corso della serata verranno consegnati i Premi Rambaldi 2022 (opere di Marco Nereo Rotelli): per l’artista a Joan Isaac e per l’operatore culturale a Xavi Pintanel, editore e direttore di www.cancioneros.com

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium