/ Eventi

Eventi | 21 ottobre 2021, 08:01

Ventimiglia: a Natale riapre il Teatro Comunale, allo studio una mini stagione prima di quella del 2022

Il teatro è chiuso per i danni provocati dalla tempesta 'Alex' ed è fermo da tempo anche a causa del Covid

Ventimiglia: a Natale riapre il Teatro Comunale, allo studio una mini stagione prima di quella del 2022

Eppur qualcosa si muove. A oltre un anno dalla chiusura per i danni provocati dalla tempesta ‘Alex’, all’orizzonte c’è l’apertura del teatro Comunale di Ventimiglia. Una struttura che, prima del Covid era tornata a vivere, sia come teatro che come cinema ma che, purtroppo, aveva trovato un brusco stop, dopo lo straripamento del Roya, nella notte tra il 2 e il 3 ottobre dello scorso anno.

L’Amministrazione comunale della città di confine sta lavorando per poter far tornare operativo il teatro per le feste natalizie e proporre alcuni spettacoli entro fine e inizio anno. Proprio per questo l’Assessorato al Turismo è alle prese con l’allestimento di una mini stagione teatrale a cavallo tra Natale e la Befana, anche se è già allo studio quella di inizio 2022.

Solitamente, infatti, la stagione inizia in autunno ma, visto che i lavori dovrebbero terminare entro Natale, oltre a due ore spettacoli per il periodo delle feste, si sta già lavorando ad un vero e proprio cartellone per la stagione invernale, tra gennaio e aprile. Il Teatro Comunale, che andrà tra l’altro a insistere sulla nuova via Aprosio, completamente pedonalizzata, tornerà a essere un gioiello per la città di confine.

Una Ventimiglia che, con molte difficoltà e tra Covid e tempesta ‘Alex’, sta lentamente tentando di tirare nuovamente su la testa. Il Teatro Comunale, insieme ad altre iniziative allo studio dell’Assessorato al Turismo, è sicuramente una via per uscire dall’empasse che si è creata negli ultimi due anni.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium