/ Attualità

Attualità | 24 maggio 2021, 14:39

Sanremo: 24 maggio, per le palestre è il giorno della ripartenza “Una grande emozione, c’è tanta voglia e ritorneremo più forti di prima” (Video)

Intervista al persona trainer sanremese Luca Bruna, pronto a tornare al lavoro dopo sette mesi di stop

Luca Bruna

Luca Bruna

È finita l’attesa: gli amanti del fitness da oggi possono tornare ad allenarsi in palestra. Un giorno di svolta anche per l’intero comparto che da mesi attendeva l’ok per riaprire al pubblico, sempre in sicurezza e sempre nel rispetto delle norme anti covid.

Ne abbiamo parlato con Luca Bruna, noto personal trainer sanremese che da oggi torna alle macchine dopo mesi di allenamenti all’aperto. “Una grande emozione, dopo sette mesi avere di nuovo a che fare con il pubblico con la possibilità di diverse tipologie di allenamento è stata una grande emozione per me e per i clienti, si scherza e si ride di nuovo come prima - commenta Luca Bruna ai nostri microfoni - ci vuole del tempo, la gente deve riabituarsi ad allenarsi in palestra e riperdere l’abitudine di allenarsi al chiuso e non all’aperto come abbiamo fatto fino a oggi grazie anche a Sanremo offre diverse zone come parchi, giardini o lungomare”.

L'intervista a Luca Bruna

Sempre alta l’attenzione nel rispetto delle norme anti covid: “Le regole sono fondamentali, è importante seguirle sia per la salute sia per far sì che tutto proceda nel migliore dei modi anche nei prossimi mesi. Quindi: scarpe e asciugamani puliti, mascherina sempre indossata tranne che mentre si fa l’esercizio, distanze di sicurezza di due metri durante l’esercizio e di un metro durante gli spostamenti. Abbiamo poi un numero massimo di persone in base agli spazi e l’igienizzazione dei macchinari ogni volta che si finisce di utilizzarli”.

E, infine, qualche consiglio per tornare agli allenamenti: “Dobbiamo sempre iniziare per gradi anche se ci siamo allenati all’aperto o a casa, non dobbiamo farci prendere dalla foga. Serve calma, i muscoli devono riabituarsi al peso come le articolazioni e i tendini. Serve cautela anche per la parte aerobica aumentando gradualmente”.

La voglia è tanta, in tanti ci chiedevano quando avremmo ripreso - conclude Luca Bruna - anche i clienti saltuari hanno voglia di riprendere specie ora che siamo vicini all’estate anche se sarebbe meglio essere più graduali durante l’anno. L’afflusso sarà importante. Ritorneremo più forti di prima”.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium