/ Arma Taggia Valle Argentina

Arma Taggia Valle Argentina | 23 maggio 2021, 08:00

Margherita Brizio, dall'Alberghiero di Arma di Taggia a più giovane manager del nuovo NoMad Hotel di Londra

Parlerà anche sanremese il NoMad Hotel che martedì aprirà a Londra. La lussuosa catena americana NoMad, con sedi già a New York, Los Angeles e Las Vegas, approda così anche in Europa.

Margherita Brizio

Margherita Brizio

Parlerà anche un po' sanremese il NoMad Hotel che martedì aprirà a Londra. La lussuosa catena americana NoMad, con sedi già a New York, Los Angeles e Las Vegas, approda così anche in Europa. 

Tra gli chef della pasticceria del NoMad London ci sarà anche la giovanissima Margherita Brizio. Appena 25 anni e già una importante esperienza maturata nei ristoranti stellati di tutto il mondo. Lei sarà la più giovane manager del NoMad di Londra.  

Il NoMad London prende residenza all’interno dello storico edificio di interesse storico culturale conosciuto come The Bow Street Magistrates Court. In Collaborazione con lo studio di interior design di New York “Roman and Williams” hanno trasformato il leggendario edificio del XIX secolo di Covent Garden in un ambiente raffinato ed elegante con contaminazioni artistico culturali tra Londra e New York.

Margherita Brizio muove i primi passi all’Alberghiero di Arma di Taggia dove ha conseguito il diploma con pieni voti, specializzandosi in pasticceria. Subito dopo è approdata alla corte di Alain Ducasse e successivamente arricchire il suo curriculum ha collezionato importanti esperienze con Chef di fama mondiale, come Daniel Humm.

Questo importante incarico la vedrà impegnata a soddisfare i palati dei clienti dei vari ristoranti all’interno del NoMad Hotel. La giovane chef matuziana si esprimerà sia con la panetteria che con la pasticceria, passando per le abbondanti colazioni anglosassoni fino ai dessert della cena, senza dimenticare la fine pasticceria e cioccolateria. Un classico per il tè delle 5. 

"Auguriamo a Margherita un grande in bocca al lupo per questa nuova esperienza ed un grazie per rappresentare l’eccellenza italiana all’estero" - fanno sapere i famigliari e gli ex insegnanti dell'Alberghiero.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium