/ Economia

Economia | 23 aprile 2021, 12:48

Sanremo: impiego del personale durante la chiusura, i lavoratori Ugl del Casinò manifestano davanti alla casa da gioco (Foto e Video)

Sono 33 i dipendenti che questa mattina hanno incrociato le braccia uscendo un’ora prima dai corsi che stanno frequentando nel periodo di chiusura

Le immagini del sit-in davanti al Casinò di Sanremo

Le immagini del sit-in davanti al Casinò di Sanremo

Trentatré lavoratori del Casino di Sanremo hanno manifestato questa mattina davanti alla casa da gioco matuziana, una delle attività locali che maggiormente ha patito le conseguenze degli ultimi 14 mesi di pandemia. Alcuni dipendenti si sono rivolti all’Ugl Terziario lamentando, durante entrambi i periodi di chiusura, un impiego del personale che “sembrerebbe aver assunto carattere presumibilmente preferenziale”. Alcuni, infatti, da quando il Casinò ha chiuso hanno totalizzato zero ore di impiego complessivo.

Le interviste

Nel proprio intervento Alessandro Romeo fa riferimento alle parole di Michele Zuin, assessore al Bilancio del Comune di Venezia, che, in merito al periodo di chiusura e all'impiego del personale, ha dichiarato: “Abbiamo 580 persone in cassa integrazione e di una ventina di dipendenti che mantengono la parte amministrativa della società”. Al Casinò di Sanremo, invece, pare che i dipendenti impiegati anche durante la chiusura siano ben di più.

L’obiettivo i quest’opera di sensibilizzazione è semplicemente quello di poter essere ascoltati - aggiungono dal sindacato - Ugl Terziario concede a questi lavoratori lo strumento dello sciopero al fine di poter permettere loro di esercitare liberamente il diritto di critica”.

Continueremo a difendere i diritti dei pochi come il diritto alla trasparenza e l’accesso agli atti - prosegue la nota di UGL - esiste il sistema informativo di controllo giuridico, esistono degli obiettivi gestionali di Casinò Spa. Tra gli obiettivi strategici c’è la piena applicazione del complesso delle norme dedicate alla trasparenza amministrativa e anticorruzione. Altri obiettivo è l’attuazione degli indirizzi e degli obiettivi in materia di personale. Esiste un sub obiettivo ordinario che prevede la trasmissione di una relazione sull’attuazione indirizzi in materia di personale e consulenze. Faremo richiesta di accesso agli atti di questa documentazione”.

I lavoratori hanno chiesto un incontro informativi agli organi del Casinò e del Comune di Sanremo per poter chiarire quanto accaduto.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium