/ Economia

Economia | 19 ottobre 2020, 12:02

Consegnate a 40 giovani le borse di studio della Banca di Caraglio, i nomi dei premiati

“Questo consentirà ai giovani premiati di iniziare a programmare il loro futuro professionale, senza perdere di vista la costruzione di solide basi per progettare la loro vita di domani”

La consegna dei riconoscimenti

La consegna dei riconoscimenti

La Banca di Caraglio ha consegnato, in quattro distinti momenti, le borse di studio 2020 alla memoria del Cavalier Ufficiale Luigi Bruno a 40 giovani neodiplomati e neolaureati di talento dei territori in cui opera l’istituto di credito. Tutti i diplomati premiati hanno conseguito una votazione di 100 o 100 e lode, mentre i laureati hanno tutti ottenuto una valutazione di 110 e lode, due di loro anche con dignità di stampa. Le cerimonie si sono svolte il 9 e il 16 ottobre presso la sala Don Ramazzina della Cittadella della Banca di Caraglio alla presenza dei vertici della BCC.

“Seppur non nella consueta cornice del teatro Toselli, ci tenevamo moltissimo a trovare un momento in cui consegnare i riconoscimenti ai vincitori di quest’anno – ha dichiarato il presidente Livio Tomatis – oltre a confermare uno stanziamento importante a favore di questa iniziativa, che si rinnova ininterrottamente dal 1961 con sempre maggior partecipazione, abbiamo omaggiato ogni vincitore, sia esso già titolare o nuovo sottoscrittore, di un versamento dell’importo di 100 euro al Fondo Pensione “Plurifonds – Itas Vita” o ad altro Fondo Pensione collocato tramite il nostro istituto. Questo consentirà ai giovani premiati di iniziare a programmare il loro futuro professionale, senza perdere di vista la costruzione di solide basi per progettare la loro vita di domani”.

neo-diplomati vincitori delle borse di studio 2020, da 500 euro ciascuna, sono: Lorenzo Aime (Caraglio), Giorgia Arnaud (Caraglio), Agnese Barberini (Taggia), Francesca Borsotto (Bernezzo), Benedetta Damiano (Costigliole Saluzzo), Daniele Ercole (Cuneo), Gabriele Franchi (Caraglio), Paolo Franza (Cervasca), Ginevra Giordano (Borgo San Dalmazzo), Nevia Giordano (Roccabruna), Giovanni Michele Giorgis (Beinette), Elisa Giusiano (Busca), Luca Gribaudo (Caraglio), Marco Laconi (Margarita), Roberto Mastrofrancesco (Borgo San Dalmazzo), Erica Migliore (Caraglio), Alessia Milano (Cuneo), Valentina Mocellini (Bernezzo), Erica Pellegrino (Bernezzo) e Martina Rosso (Busca).

Tra i neo-laureati si sono aggiudicati il riconoscimento, dall’importo di 800 euro cadauno: Miriana Aimar (Dronero), Giorgia Barale (Cervasca), Sandy Barra (Busca), Andrea Berardo (Savigliano), Francesca Berardo (Busca), Ilaria Brignone (Cervasca), Francesca Cardone (Margarita), Lorenzo Comba (Valgrana), Nicolas Conti (Bernezzo), Noemi Dones (Dronero), Federico Dutto (Cuneo), Elisa Federico (Torino), Erik Guizzardi (Borgo San Dalmazzo), Chiara La Piana (Cuneo), Renato Mela (Imperia), Selena Revelli (Caraglio), Michela Tallone (Caraglio), Mattia Tomatis (Cuneo), Michela Verutti (Roccabruna) e Greta Viale (Limone Piemonte).

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium