/ Eventi

Eventi | 15 settembre 2020, 18:09

Dalla Rai la conferma che il Festival non si può fare senza pubblico e non è escluso un ulteriore rinvio

Al momento rimane fissato per il 2-6 marzo ma si rimane in attesa di capire come si evolverà la situazione Covid.

Dalla Rai la conferma che il Festival non si può fare senza pubblico e non è escluso un ulteriore rinvio

"Il Festival di Sanremo non si può non fare". Lo ha detto l'amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, sulla prossima kermesse canora matuziana, già fissata per la prima settimana di marzo, nella città dei fiori.

La dichiarazione è arrivata nel corso della presentazione dell'offerta di Radio Rai per la prossima stagione. “Stiamo cercando di capire quale possa essere la data migliore – ha proseguito Salini – e nel 2021 vorremmo ribadire un Sanremo ricco come quello dello scorso anno”. La data fissata è quella del 2 marzo, con la fine il 6 ma le ultime dichiarazioni di Salini vanno a confermare le ultime di Amadeus e Fiorello, che sostenevano come fosse impensabile avere un Ariston vuoto in occasione del Festival e che non ci sono fosse nessun piano B.

Al momento, però, con il protrarsi dell'emergenza non sarebbe da escludere un eventuale nuovo rinvio del quale ovviamente viale Mazzini dovrà parlare anche con il Comune di Sanremo.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium