/ Economia

Economia | 06 agosto 2020, 07:36

Registrazione del codice LEI online

Non solo i tempi di attesa sono molto ridotti, anche i costi per ottenere il codice sono davvero minimi

Registrazione del codice LEI online

Per fare la richiesta di un codice LEI online é sufficiente andare su registrolei.it presentando la relativa documentazione, e se tutti i documenti sono corretti potrete ottenere il vostro codice LEI entro fine giornata posto che la vostra richiesta sia stata effettuata prima delle ore 15, in caso contrario riceverete una risposta il giorno successivo.

Non solo i tempi di attesa sono molto ridotti, anche i costi per ottenere il codice sono davvero minimi: infatti ottenere un codice LEI costa solo 59Euro per 1 anno, 150 Euro per 3 anni o 225 Euro per 5 anni. Da notare che l'opzione 5 anni offre una tariffa molto piú conveniente rispetto alle altre opzioni, inoltre non sará necessario uno scomodo rinnovo annuale e non bisognerá ricordarsi di alcuna data di scadenza, almeno nel breve termine.

La documentazione da presentare per poter richiede un codice LEI é differente a seconda del tipo di ente giuridico. Qui di seguito trovere una breve spiegazione dei documenti da presentare.

Per soggetti iscritti al registro imprese: codice fiscale, informazioni sulla struttura societaria di controllo. Documentazione di supporto: bilancio consolidato per i soggetti che dichiarano di appartenere a un gruppo societario e delega con copia del documento di identitá del delegante se si intende richiedere i codice tramite intermediario.

Per i fondi pensione: denominazione, numero albo del fondo, indirizzo, PEC, informazioni sulla struttura societaria di controllo. Documentazione di supporto: copia del documento di identitá del firmatario in corso di validitá e documento per richiesta del codice LEI per fondi pensione.

Per i fondi di investimento: denominazione del fondo, codice comparto, codice fiscale del gestore del fondo ed informazioni sulla struttura societaria di controllo. Documentazione di supporto: documento di autodichiarazione compilato e firmato da un rappresentante della societá di gestione di comparto, copia del documento di identitá del firmatario ed eventuale delega con copia del documento di identitá del delegante per richieste effettuate tramite intermediario.

Per tutti gli altri enti: denominazione, codice fiscale, indirizzo, PEC, informazioni sulla struttura societaria di controllo. Documentazione di supporto: attestato di registrazione presso un Pubblico Registro con esplicita indicazione del Legale Rappresentante, copia del documento di identitá del legale rappresentante e documentazione che dimostri la sussistenza dei requisiti ove sia stato selezionato il pagamento in modalitá Split Payment o Esenzione IVA.

OBBLIGO DEL CODICE LEI

Il codice LEI é obbligatorio in numerosi paesi del mondo per tutte le societá che parteciapano al trading, come ad esempio banche ed istituzioni finanziarie, compagnie assicurative, fondi di investimento e provider di servizio titoli. In particolare in Italia il codice LEI é obbligatorio dal 3 gennaio 2018 come stabilito dalla normativa europea MiFID II (Markets in Financial Instruments Directive) e dalla sua normativa associata MiFIR (Markets in Financial Instruments Regulation). I fornitori dei servizi bancari o di investimento devono assicurarsi che i trader dispongano di un codice LEI vigente qualora intendano partecipare alla compravendita di titoli. Sebbene non sia obbligatorio disporre di LEI solo per mantenere i titoli, é fortemente consigliato mantenerne uno, in quanto un LEI scaduto o non valido potrebbero rappresentare un ostacolo nel momento in cui si decidesse di vendere i titoli.

COS'E' IL CODICE LEI

Cos'é in pratica il codice LEI? Cercheremo di fornire alcuni chiarimenti, tentando di spiegare con parole semplici la struttura e la funzione di questo codice.

Il codice identificativo di entitá giuridica, ovvero il codice LEI, é un codice alfanumerico di 20 caratteri. Ogni codice contiene informazioni sensibili sul suo relativo ente giuridico, come ad esempio il codice fiscale, l'indirizzo (l'ufficio registrato della sede o del manager del fondo), il nome ufficiale dell'entitá legale o del manager del fondo i dati relativi alla struttura della societá, il numero REA, la forma giuridica dell'azienda, il codice ISO del paese, la data di prima emissione e di scadenza del LEI, data dell'ultima modifica alle informazioni salvate.

La struttura del LEI é definita da ISO 17442:2012, sviluppato dall' Intenational Organisation for Standardisation, ovvero l'Organizzazione Internazionale per la Normazione (ISO).

Tale codice permette di identificare in modo univoco ogni singola entitá giuridica che desideri prendere parte in operazioni finanziarie appartenenti a mercati e sistemi giuridici di tutto il mondo.

Lo scopo del codice é misurare e valutare il rischio di una transazione, ridurre il rischio di frodi, rendere le operazioni piú trasparenti e sicure.

 







Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium