/ Economia

Economia | 09 luglio 2020, 07:00

Come scegliere il frigorifero e risparmiare con i coupon Mediaworld

Scegliere un nuovo frigorifero non è un’impresa facile, ma affidarsi a colossi del settore elettrodomestici è un buon punto di partenza per riuscire a concludere un buon affare.

Come scegliere il frigorifero e risparmiare con i coupon Mediaworld

Scegliere un nuovo frigorifero non è un’impresa facile, ma affidarsi a colossi del settore elettrodomestici è un buon punto di partenza per riuscire a concludere un buon affare. In quest’ottica puoi puntare senza alcun indugio su Mediaworld, nota catena di elettronica a tua disposizione online ma anche in tutta Italia, con i suoi numerosi punti vendita sparsi per lo Stivale. All’interno del catalogo Mediaworld trovi tante tipologie di frigoriferi e/o congelatori, venduti a prezzi estremamente convenienti e spesso persino in offerta. Se il tuo obbiettivo è sempre quello di fare economia, senza rinunciare alla qualità, è bene che tu segua qualche semplice consiglio e che in primis vada a individuare esattamente il modello adatto alle tue reali esigenze. A seguire trovi una serie di dritte che potrebbero facilitarti nella scelta, che ti consentiranno di risparmiare e di concludere l’acquisto in modo consapevole.

Individua la tipologia di frigorifero perfetta per te

In linea di massima le due macro-categorie di frigoriferi/congelatori presenti sul mercato sono quelle dei modelli:

  • Built-in, detti anche “a incasso”

  • Free standing, detti anche “a libera installazione”

Nel primo caso si parla di frigoriferi che vanno a integrarsi completamente nel mobilio della cucina, occupando appunto lo spazio ad essi dedicato in fase di progettazione. Questa soluzione prevede in genere una capienza totale minore rispetto ai modelli a libera installazione. La seconda categoria ti garantisce maggiore flessibilità, poiché l’unica importante discriminante sarà quella dello spazio libero da riempire con il tuo nuovo frigorifero.

Sempre in riferimento alla struttura, in commercio puoi trovare vari modelli, come il:

  • Monoporta, compatto, con un’unica anta e spesso privo di congelatore;

  • Doppia porta, con un vano frigo principale più ampio e un piccolo congelatore posizionato in alto;

  • Combinato e Side-by-side (“Americano”), possiedono 2 porte, ma il primo è dotato di un vano congelatore più ampio rispetto al "doppia porta", posto in questo caso in basso, mentre il secondo possiede due ante orientate verticalmente e molto più grandi rispetto al tradizionale "doppia porta";

  • 4 porte, dotato di una capacità che supera in genere i 500-600 litri, possiede un’organizzazione interna dei settori molto ben progettata;

Questi sono alcuni esempi di frigoriferi presenti nel catalogo Mediaworld. Il consiglio è quello di valutare con attenzione quali siano le tue specifiche necessità. Ad esempio, se in famiglia siete pochi meglio non acquistare un elettrodomestico esageratamente grande, rischieresti solo di consumare energia inutilmente.

Tieni d’occhio i consumi

Ricorda che il frigorifero/congelatore è un dispositivo che deve per forza di cose restare sempre acceso, almeno finché contiene del cibo! Ecco perché tra gli aspetti da tenere in considerazione c’è quello relativo ai consumi, i quali sono legati ovviamente alle performance garantite dall’elettrodomestico. A tal proposito puoi fare riferimento alla cosiddetta “Etichetta energetica europea”, al cui interno trovi i parametri e i relativi valori che ti permettono di farti un’idea sulle prestazioni del prodotto da te scelto. La specifica classificazione energetica viene assegnata sulla base delle procedure EEI (Indice di Efficienza Energetica) e rappresenta un importante strumento di confronto tra modelli. Una classe energetica “Alta” corrisponderà a consumi minori e a prestazioni di migliore qualità, questo si tradurrà quindi in una bolletta meno cara. Le nuove etichette comprendono anche le classi ad altissima efficienza, A+++, A++ e A+, che consentono di incrementare la quota di risparmio fino a circa il 50% rispetto a una comune classe A.

Sfrutta i codici sconto Mediaworld

Per risparmiare sull’acquisto di un frigorifero puoi inoltre contare sulla convenienza dei cosiddetti codici sconto Mediaworld. Cosa sono? In genere li trovi online sotto forma di stringhe alfanumeriche, ossia come successioni di lettere e numeri che devi copiare e quindi incollare all’interno di una specifica casella di testo, poco prima del pagamento. Questi codici, chiamati anche coupon sconto e buoni sconto, ti permettono di ottenere dei vantaggi, che spaziano dalla classica riduzione di prezzo all’azzeramento delle spese di consegna, passando per la possibilità di ottenere dei prodotti in omaggio. In rete esistono diversi siti specializzati in codici promozionali, che raccolgono per te le varie offerte e le raggruppano all’interno di categorie ordinate. In questo modo a te non resta che connetterti al portale, scorrere l’elenco di coupon e scegliere quello che maggiormente si avvicini alle tue esigenze. Tramite queste iniziative i piccoli e grandi e-commerce ti riservano dei benefici e contemporaneamente si fanno pubblicità.

Gli sconti possono essere fissi o in percentuale. I primi restano immutati a prescindere dalla cifra spesa, ad esempio ottieni 10 euro di sconto sia su un totale di 150 che di 250 euro, mentre i secondi variano in base a quanto andrai a pagare, ad esempio il 5% su 100 euro di carrello corrisponde a 5 euro di sconto, mentre su 200 euro il risparmio aumenta a 10 euro. Esistono codici pubblici, disponibili per tutti, oppure riservati, che si rivolgono a specifiche categorie di utenti, ad esempio ai “nuovi iscritti” a un portale. Inoltre alcuni prevedono un minimo di spesa o sono validi solo su specifiche categorie, perciò prima di acquistare il tuo nuovo frigorifero dai un’occhiata ai buoni sconto Mediaworld attivi in quel determinato momento!

Qualità costruttiva, tecnologie e materiali

Ricorda che non sempre scegliere un frigorifero che costi poco significa “risparmiare”. Infatti spesso i modelli economici tendono a danneggiarsi più rapidamente. Ecco perché è bene puntare su elettrodomestici realizzati con materiali di qualità, come l’acciaio inox, il vetro e il cristallo, che associno a un design piacevole anche un’ottima robustezza generale. I passi avanti compiuti in ambito tecnico/scientifico hanno permesso ai produttori di frigoriferi di mettere a punto delle tecnologie capaci di ottimizzare le performance e di abbassare i consumi. Tra queste ad esempio quella che consente di mantenere costante la temperatura all’interno del vano frigorifero/freezer o quella che permette di evitare la formazione di brina o l’eccessiva umidità. Tutto ciò si traduce in una migliore e più salutare conservazione degli alimenti all’interno del tuo nuovo frigorifero, perciò arriverai a sprecare meno cibo e quindi a risparmiare il tuo denaro.



Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium