/ Eventi

Eventi | 17 dicembre 2019, 10:37

Sanremo: dal 22 dicembre al 5 gennaio tornerà lo Swing Corner of Christmas

I concertini faranno parte del percorso di spettacoli che si snoda da piazza Colombo al Casinò, e avranno luogo in via Escoffier, vicino alla statua dedicata a Mike Bongiorno

Sanremo: dal 22 dicembre al 5 gennaio tornerà lo Swing Corner of Christmas

Dal 22 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020, va in scena lo Swing Corner of Christmas, un appuntamento imperdibile che dipinge il Natale sanremasco di sonorità sincopate. Quest’anno, su richiesta dell’Assessore Alessandro Sindoni, i concertini faranno parte del percorso di spettacoli che si snoda da piazza Colombo al Casinò, e avranno luogo in via Escoffier, vicino alla statua dedicata a Mike Bongiorno, con inizio alle ore 17.30, con l’eccezione dell’ultimo appuntamento che si terrà alle ore 16.30 al Teatro del Casinò.

L’edizione di quest’anno si preannuncia scoppiettante: numerosi sono gli appuntamenti per viaggiare tra le varie anime dello swing. Si comincia con The Clouds of Joy band, formazione nostrana coordinata dal sassofonista Livio Zanellato che ridarà ancora una volta vita alle atmosfere delle sale da ballo americane dei primi del Novecento eseguendo brani lindy-hop, lo swing tutto da ballare. Il secondo appuntamento (24 dicembre) vede protagonista il chitarrista one-man-band Lorenzo Piccone, reduce da tournée internazionali in USA e in Iran: un concerto che ci porta alle radici dello swing e del jazz con l’immensa e profondo sonorità del blues, una musica che parla di noi, delle nostre emozioni, degli amori e dei dolori degli uomini.

La rassegna prosegue venerdì 27 dicembre con il Demo’s Quartet, una formazione locale che prende il nome dall’indimenticato maestro e compositore matuziano Nicodemo Bruzzone: il concerto sarà però un modo per rendere omaggio ad un altro grandissimo musicista del jazz italiano, il maestro Gorni Kramer, attraverso le sonorità di strumenti come il mandolino, il flauto, il violino, la chitarra e il contrabbasso. L’anno 2020 si aprirà poi giovedì 2 gennaio con la presentazione del CD Col sole in fronte, grazie all’esibizione live del quartetto Tea for Three, direttamente da Firenze.

Il gran finale dello Swing Corner è lasciato, come da tradizione, al galà dell’Epifania ospitato nel Teatro dell’Opera del Casinò Municipale. Domenica 5 gennaio 2020 con una incredibile reunion della storica Red Cat Jazz Band, fondata a Sanremo da Antonio Semiglia ai primi del secolo XX, e riportata alla ribalta per quasi 25 anni da Freddy Colt. L’orchestra, grazie all’incantevole voce di Joanna Rimmer, cantante inglese che ha caratterizzato la sua stagione d’oro, proporrà uno spettacolo musicale dedicato interamente agli anni ruggenti, i mitici 20s dei gangsters e dei ritmi sfrenati.

La rassegna è organizzata dal Centro Studi Musicali Stan Kenton con la direzione artistica del Maestro Freddy Colt, e realizzata grazie al contributo del Comune di Sanremo, Assessorato al Turismo. L’evento gode inoltre del patrocinio della Fondazione Lelio Luttazzi di Roma e del fantomatico “Sultanato dello Swing”. Nei giorni della rassegna uscirà anche uno speciale numero della rivista “The Mellophonium” diretta da Romano Lupi, con interessanti articoli di cultura musicale.

"Come gli scorsi anni, tutti i concerti dello Swing Corner saranno trasmessi in differita sulle onde della web-radio Il Discobolo (www.ildiscobolo.net ). - spiegano gli organizzatori - Lo Swing Corner of Christmas, giunto ormai alla sua ottava edizione, traguardo che gli permette di fregiarsi del titolo di gemello invernale della storica rassegna di canzone jazzata “Zazzarazzaz”, ha dimostrato di poter spaziare lungo tutto il panorama sterminato dello swing, un genere che ha dimostrato negli anni un’invidiabile vitalità riuscendo a catalizzare nel tempo gli interessi di pubblico e critica, mantenendo intatto quel fascino un po’ retrò che da sempre lo contraddistingue. Ma lo Swing Corner è anche di più: è l’occasione per calare la musica nelle strade e far risuonare i muri, le piazze e le case di una magica armonia sincopata. In altre parole, per vivere e vedere la città in un modo diverso, con più ritmo".


c.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium