/ CRONACA

CRONACA | 15 giugno 2019, 19:03

Imperia: trova portafogli con dentro 400 euro e lo restituisce alla Polizia, il bel gesto di un operaio albanese di 56 anni

A beneficiarne del gesto una turista tedesca che lo aveva perso il giorno prima in piazza Roma

Imperia: trova portafogli con dentro 400 euro e lo restituisce alla Polizia, il bel gesto di un operaio albanese di 56 anni

Ieri mattina una turista tedesca si è presentata al alla Questura di Imperia denunciando di aver smarrito il portafogli. La donna, in lingua inglese, ha raccontato ai poliziotti di trovarsi a Imperia in vacanza con il marito e di aver perso il giorno prima il portafogli mentre passeggiava per le vie del centro.

La donna era molto preoccupata perché all’interno vi erano soldi e tutti i documenti necessari per il viaggio di ritorno a casa. Immediatamente gli operatori si sono attivati, inserendo nelle banche dati della Polizia il nominativo della donna. Fortunatamente, poche ore prima, un cittadino albanese, di 56 anni e operaio di professione, si era presentato in Questura per consegnare un portafogli che aveva ritrovato in strada in piazza Roma. In quel frangente i dati ricavati dai documenti presenti nel portafogli smarrito venivano inseriti nelle Banche Dati. All’atto dell’interrogazione a seguito della denuncia, il confronto è stato immediato. Il portafogli smarrito dalla turista era proprio quello ritrovato e consegnato dal cittadino albanese il giorno prima.

La donna è rientrata quindi in possesso del proprio portafogli prima ancora di lasciare gli Uffici della Questura. Dal portafogli non era stato asportato nulla: tutti i contanti, circa 400 euro, le carte di credito e i documenti presenti nel momento dello smarrimento sono stati ritrovati dalla donna al suo interno. La turista, sollevata e grata al personale di polizia, ha chiesto di essere messa in contatto con l’uomo albanese per poterlo ringraziare di persona.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium