/ EVENTI

EVENTI | 18 marzo 2019, 13:03

Sanremo: nella XXIV Giornata della memoria e dell’impegno, la città ricorda le vittime innocenti delle mafie

Il programma

Sanremo: nella XXIV Giornata della memoria e dell’impegno, la città ricorda le vittime innocenti delle mafie

Giovedì 21 marzo il Comune di Sanremo organizza, in collaborazione con il Coordinamento Provinciale di Libera, un Luogo di Memoria in cui radunare tutte le scuole del Comprensorio e i molti studenti e volontari della Provincia di Imperia che vorranno partecipare alla XXIV Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata dalla rete di Libera e da Avviso Pubblico sotto l’Alta Tutela del Presidente della Repubblica e con il sostegno del MIUR.

E’ previsto un breve corteo che partirà alle 10 dalla pista ciclabile, all’altezza dell’hotel Marinella e raggiungerà Pian di Nave dove, alla presenza del Sindaco e dei rappresentanti delle istituzioni provinciali e del Comune, con inizio dalle 10.30 si alterneranno sul palco alcune rappresentanze degli studenti delle scuole del territorio provinciale e due cori delle scuole primarie che eseguiranno alcuni brani musicali.

Alle 11, in contemporanea con il resto d’Italia, saranno le autorità e quasi cento ragazzi in rappresentanza delle scuole, dei Consigli Comunali dei Ragazzi, dei presidi di Libera e delle Associazioni aderenti, che si alterneranno sul palco per dare lettura dell’elenco dei nomi delle Vittime Innocenti delle Mafie: un elenco troppo lungo, di quasi mille nomi e cognomi, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Per farli esistere nella loro dignità e rinnovare l’impegno per la legalità e la giustizia in loro nome. Per essere accanto alle loro famiglie delle quali oltre il settanta per cento non conosce la verità sulla morte dei propri cari. 

Programma della Manifestazione:

- ore 10 partenza corteo sulla pista ciclabile, all’altezza del Morgana-Hotel Marinella
- ore 10.15, raduno a Pian di Nave
- ore 10.30, esecuzione di brani musicali o brevi letture da parte degli studenti
- ore 11, lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie
- ore 12, conclusione

I partecipanti potranno raggiungere la sede dell’evento utilizzando la pista ciclabile da Ospedaletti e da Arma di Taggia portando con sé anche striscioni e cartelli. Ciò consentirà di non recare disagi alla circolazione e nel contempo coinvolgerà le scuole nell’organizzazione di una Passeggiata della Memoria.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium