/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 23 febbraio 2019, 12:24

Ventimiglia: riunione commissione mensa, Federica Leuzzi "Incontro utile e positivo"

"Il servizio offerto può vantare una buona qualità e, soprattutto in questi ultimi anni, si è raggiunta un’ottima sinergia tra l’Ufficio Scuola del Comune, l’azienda di ristorazione Cirfood ed i rappresentanti della Commissione Mensa".

Federica Leuzzi

Federica Leuzzi

“È stato un incontro utile e positivo, ringrazio tutti i partecipanti per l’impegno che dedicano al miglioramento continuo di un servizio così importante per il nostro Comune".

La consigliera comunale di Ventimiglia, Federica Leuzzi, commenta così la riunione della commissione mensa, la prima del 2019 e la seconda dell’anno Scolastico. avvenuta ieri mattina in Comune nella città di confine.

"Ho ritenuto necessario convocare, come promesso nella precedente, un tavolo congiunto principalmente per conoscere le nuove rappresentanze dei genitori all’interno della commissione mensa, ma anche per monitorare l’andamento del servizio mensa ad anno scolastico inoltrato,  così come abbiamo sempre fatto in questi anni. - spiega la consigliera - Dopo una breve presentazione dei genitori, che sono già operativi e girano sui vari plessi, senza dare preavviso, per rendersi conto come effettivamente si svolge il servizio mensa, si è passati ad analizzare criticità, richieste e proposte di migliorie non solo da parte dei genitori, ma anche degli insegnati presenti e della rappresentante dell’AGE".

"In generale - prosegue Leuzzi - i commenti sono stati positivi, il servizio offerto può vantare una buona qualità e, soprattutto  in questi ultimi anni, si è raggiunta un’ottima sinergia tra l’Ufficio Scuola del Comune, l’azienda di ristorazione Cirfood ed i rappresentanti della commissione mensa. Sono molto soddisfatta del lavoro portato avanti e del dialogo che si è instaurato. Sono state avanzate alcune richieste, soprattutto per i ragazzi delle Scuole Secondarie (ad esempio sostituzione dei fagiolini con verdure maggiormente appetibili o cucinate in modo più sfizioso).Inoltre è stato chiesto per tutte le scuole di sostituire l’insalata rossa con altra verdura cruda, la frittata con uno sformato di legumi, ecc".

"I rappresentanti della Cirfood, presenti alla riunione - aggiunge la consigliera - hanno accolto molte delle proposte, dimostrando ancora una volta forte collaborazione.È stato infine segnalata una maggiore attenzione delle scodellanti alle porzioni servite, in particolare nelle fasce di età maggiori, dove le grammature sono più alte rispetto ai più piccini, ed un aumento della frequenza di sanificazione delle brocche utilizzate per servire l’acqua".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium