/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2019, 09:41

Iscrizione alla scuola superiore: istruzioni per l’uso: quali sono gli indirizzi dell’Istituto Tecnico al Fermi di Ventimiglia?

Una scuola che dopo il diploma permette già di entrare nel mondo del lavoro, avendo competenze specifiche in vari campi lavorativi. Gli indirizzi sono tre.

Iscrizione alla scuola superiore: istruzioni per l’uso: quali sono gli indirizzi dell’Istituto Tecnico al Fermi di Ventimiglia?

E’ tempo di iscrizioni per i ragazzi che finiscono quest’anno la scuola media e devono scegliere la scuola superiore, si tratta di una scelta molto importante. Si tratta di scegliere il percorso che si farà per ben 5 anni, quindi bisogna scegliere bene. E’ importante ascoltare i consigli dei professori delle medie, che ci hanno conosciuto per tanto tempo, piuttosto che seguire i propri amici, magari in scuole che non fanno proprio per noi, nelle quali si incontreranno difficoltà, rimandature o addirittura bocciature. 

Ecco perché è importante conoscere gli indirizzi dell’Istituto Tecnico Fermi, una scuola che dopo il diploma permette già di entrare nel mondo del lavoro, avendo competenze specifiche in vari campi lavorativi. Gli indirizzi sono tre.

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING (corso di RAGIONERIA):
questo corso offre agli studenti competenze specifiche nel campo dell’economia nazionale ed internazionale, della normativa civile e fiscale, delle aziende (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo), degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativi e finanziari. Si studieranno due lingue, inglese e francese, si imparerà ad usare il computer, si acquisteranno capacità linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell'azienda e contribuire all'innovazione e al miglioramento organizzativo e tecnologico dell'impresa.

COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO (corso di GEOMETRI):
con questo corso si impareranno i materiali ed i dispositivi utilizzati nelle costruzioni, si impareranno ad usare gli strumenti di rilievo ed i mezzi informatici (software ed hardware) per la rappresentazione grafica e per il calcolo delle costruzioni, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici e nell'utilizzo ottimale delle risorse ambientali. Gli studenti svilupperanno le capacità grafiche e progettuali in campo edilizio e le capacità relative all'organizzazione e alla sicurezza del cantiere, alla gestione degli impianti, al rilievo topografico, alla stima di terreni e fabbricati, ed ai diritti reali che li riguardano, all’amministrazione di immobili e allo svolgimento di operazioni catastali. Il diploma in Costruzioni, Ambiente e Territorio inoltre, consente lo svolgimento della libera professione di Geometra dopo 18 mesi di tirocinio e il superamento dell'esame di stato. 

TURISMO:
lo studente dell’Istituto Turismo imparerà a riconoscere ed interpretare le tendenze dei mercati locali, nazionali e globali per coglierne le ripercussioni nel contesto. Turistico, studierà l’impresa turistica individuare e saprà orientarsi nella normativa pubblicistica, civilistica, fiscale con particolare riferimento al settore turistico; conoscerà  le peculiarità organizzative delle imprese turistiche e si eserciterà nei programmi di contabilità integrata specifici per le aziende del settore turistico. Alla fine del percorso di studi saprà progettare, documentare e presentare servizi o prodotti turistici; individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione del personale dell’impresa turistica; utilizzare il sistema delle comunicazioni e delle relazioni delle imprese turistiche. Secondo l'indagine della Fondazione Agnelli, pubblicata sul portale “Eduscopio” del 2017, i giovani diplomati presso Istituti Tecnici e professionali, trovano lavoro entro due anni dal conseguimento del titolo. 

I principali sbocchi occupazionali, strettamente pertinenti ai vari corsi di studio sono, per “Amministrazione, Finanza e Marketing”: Amministrazione di Imprese e Condomini, Uffici di Contabilità, Studi Professionali, Istituti di Credito (banche) e Pubblica Amministrazione.

Per “Costruzioni, Ambiente e Territorio”: Libera Professione di Geometra, Direzione Cantieri, Studi Professionali, Sicurezza Ambienti di Lavoro, Professioni del campo immobiliare e ambientale e Pubblica Amministrazione. 

Per "Turismo": Guida Turistica, Direzione agenzie di viaggio, Direzione accoglienza alberghi, Promozione turistica del territorio, Organizzazione ed accompagnamento di manifestazioni e Convegni Hostess e steward, Animazione e direzione villaggi turistici e crociere.

Un diploma tecnico è sempre molto apprezzato dai datori di lavoro: negli Istituti Tecnici si impara a fare, si impara a risolvere problemi concreti con una solida preparazione alla spalle, cioè con le competenze necessarie.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium