/ Economia

Economia | 18 gennaio 2019, 07:21

Conto alla rovescia per l’apertura di The Mall, Confcommercio: “Il problema non è l’outlet, siamo preoccupati per il cambio di destinazione d’uso del Mercato dei Fiori”

Come per Sanremo On, anche per Confcommercio il pericolo più grave sarebbe quello di una ‘Sanremo2’ in valle Armea a discapito del centro città

Andrea Di Baldassare, responsabile cittadino di Confcommercio

Andrea Di Baldassare, responsabile cittadino di Confcommercio

Dopo Sanremo On anche Confcommercio interviene ai nostri microfoni per commentare l’imminente apertura di The Mall. L’accordo di programma siglato da Regione Liguria e Comune di Sanremo dà il definitivo via libera all’outlet del lusso che tanta preoccupazione ha generato tra i commercianti del centro.

Cosa ne pensa Confcommercio? “La tematica di The Mall ormai è stata digerita, ma non si riesce a capire che il problema non è l’apertura dell’outlet - spiega a Sanremo News Andrea Di Baldassare, responsabile cittadino di Confcommercio - è vero che creerà un’involuzione alle attività del centro, ma siamo preoccupati per il cambio di destinazione d’uso del Mercato dei Fiori che, ad oggi, potrebbe essere messo a disposizione anche di altre aziende per attività collegate a The Mall”.

Confcommercio resta sempre della stessa opinione, l’idea non cambia a pochi mesi dall’apertura: “Sarebbe stato molto più accattivante vedere un The Mall in centro a Sanremo, per le vie della città. Così si rischia una delocalizzazione del turismo verso valle Armea”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium