/ EVENTI

EVENTI | 02 gennaio 2019, 10:37

Sanremo: nomi prestigiosi per la stagione invernale dei 'Martedì Letterari' al Teatro dell'Opera del Casinò

Da Philippe Daverio a Stefano Zecchi, da Fabio Marchese Ragona, allo storico Aldo Mola, a Marco Malvaldi, a Tommaso Labate, a Francesco Caringella, a Gennaro Sangiuliano al Cardinale Angelo Scola, ai protagonisti del Festival della Legalità, all’Omaggio a Renato Guttuso questi i protagonisti della prestigiosa stagione invernale dei Martedì Letterari del Casinò di Sanremo.

Sanremo: nomi prestigiosi per la stagione invernale dei 'Martedì Letterari' al Teatro dell'Opera del Casinò

Sono nomi prestigiosi quelli che compongono la proposta culturale del Casinò di Sanremo per la stagione invernale dei Martedì Letterari. Tredici momenti che permetteranno di ascoltare il critico d’arte Philippe Daverio nella sua relazione su quell’Italia artistica meno conosciuta ma tanto più affabulante, Stefano Zecchi con il suo libro  dedicato ad una storia d’amore perduta tra le pagine della Seconda Guerra Mondiale, Fabio Marchese Ragona che affronta nell’ultimo saggio il discusso personaggio di Marcinkus, sondando una parte importante della storia economico-finanziaria dello Stato del Vaticano.

Seguiremo il prof. Aldo Mola con l’architetto Marco Albera alla scoperta della storia della “Cordes Frates” e Marco Malvaldi che ci affascinerà con l’ultimo appassionante libro che ci proietterà nella Firenze del 1493 seguendo un taccuino scomparso. Il mondo dei quarantenni ormai rassegnati verrà affrontato dal giornalista  Tommaso Labate, mentre il magistrato Francesco Caringella fornirà alcune preziose nozioni per comprendere meglio la Carta costituzionale. “Trump vita di un presidente contro tutti” è il titolo del volume di Gennaro Sangiuliano, Direttore del Tg2 ospite dei Martedì Letterari il 19 marzo con Carlo Sburlati. Concluderà il mese di marzo  l’autorevole presenza del cardinale Angelo Scola con il volume: ”Ho scommesso sulla libertà l’autobiografia redatta con Luigi Geninazzi. Il 2 aprile Michele Navarra, Premio Casinò di Sanremo-Antonio Semeria per la Narrativa edita presenterà il libro:” Solo la verità” (Novecento Editore).

Anche per il 2019 vengono riproposti cicli  classici della rassegna: "Grandi Autori”, “Gli Omaggi”, “Arte e Letteratura” ed il "Festival della legalità e delIe idee”, giunto alla quinta edizione che vede la preziosa collaborazione dei magistrati  Dott. Alberto Lari, Procuratore di Imperia, Dott.sa Grazia Pradella e dott. Roberto Cavallone. Nel ciclo “Arte e Letteratura” si inserisce l’esposizione “Per sincerità ricevuta. Undici opere di Renato Guttuso” al Casinò di Sanremo, curata dalla Dott.sa Federica Flore, storica dell’arte, nata dalla collaborazione con la Fondazione Cento Fiori di Savona, il Circolo degli Artisti di Albissola, il comune di Albissola e la famiglia Ciaccio. Verrà presentato anche il nuovissimo catalogo-volume  che accompagna la mostra,  in cui verrà esposto il quadro “Il cane sul prato” di Guttuso proveniente dalla collezione privata del Casinò.

“Ricercatezza nelle tematiche affrontate attraverso la presenza di grandi personaggi, il rapporto tra scrittore e pubblico, la frequenza annuale degli incontri, la partecipazione del mondo della scuola sono gli elementi che contraddistinguono stagione dopo stagione i Martedì Letterari. Realtà culturale che caratterizza da novant’anni  il Casinò di Sanremo, per la sua attenzione verso il mondo culturale, letterario ed artistico - sottolinea Casinò Spa -. Ogni incontro è un arricchimento per la  componente di esclusività che scaturisce dai Nomi prestigiosi, che vi partecipano e dalle tematiche affrontate, scelte per coinvolgere il sempre numeroso e partecipe pubblico. Proprio l’assidua frequenza è di grande sostegno e sprone per offrire sempre nuovi momenti culturali appaganti per lo spirito e motivo di crescita culturale, un modo anche per unire più generazioni. Agli incontri, infatti partecipano studenti,componenti della società civile ma anche il turista che trascorre un periodo di vacanza in Riviera. Ringraziamo gli scrittori e i protagonisti di questi appuntamenti per aver accolto il nostro invito, chi ci  segue da tempo, i più giovani e i tanti insegnanti che apprezzano le scelte culturali proposte, inseriti nei diversi piani di Formazione dei docenti e dei Giornalisti. I Martedì Letterari come il Teatro dell’opera appartengono alla città e al territorio, eredità che continua anno dopo anno a proporre quell’Otium di cui si nutre lo spirito, cementando l’immagine culturale della nostra Azienda".

Martedì 8 gennaio, al Teatro dell’Opera alle 16.30 l’inaugurazione della stagione invernale dei Martedì Letterari è affidata al prof. Philippe Daverio con il suo libro “Grand tour d'Italia a piccoli passi" (Rizzoli) Interviene Matteo Moraglia. Verrà inaugurata la mostra “Per sincerità ricevuta. Undici opere di Renato Guttuso” al Casinò di Sanremo curata dalla Dott.sa Federica Flore, storica dell’arte, nata dalla collaborazione con la Fondazione Cento Fiori di Savona, il Circolo degli Artisti di Albissola, il comune di Albissola e la famiglia Ciaccio.

Il 15 gennaio alle 16.30, al Teatro dell’opera il prof. Stefano Zecchi presenta il libro "L’amore nel fuoco della guerra" (Mondadori). “Una coincidenza ci illude che il mondo non sia tanto disordinato e casuale come sembra.” Inizia così il nuovo romanzo di Stefano Zecchi, con un incontro fortuito, l’imbattersi inaspettato ma allo stesso tempo fatale in una cartellina azzurra con un nome scritto a matita rossa in un angolo. 

Il 22 gennaio Fabio Marchese Ragona illustrerà l’ultima fatica letteraria : Il caso Marcinkus. Il banchiere di Dio e la lotta di papa Francesco alle finanze maledette (Chiarelettere). Questo libro ripercorre le imprese rocambolesche di monsignor Marcinkus, uomo vicinissimo al papa e ai suoi più stretti collaboratori, intimo di ministri e capi di Stato, manager e banchieri, arricchendole di dettagli venuti alla luce solo di recente, di nuove testimonianze e di documenti inediti. 

Il 29 gennaio "Cordes Frates - Dall’Europa a Sanremo. Storia della Federazione Internazionale degli Studenti nel Novecento". Intervengono lo storico Aldo A. Mola e l’architetto Marco Albera. Musica, canti e cimeli. Dopo la pausa festivaliera, il 19 febbraio Marco Malvaldi presenta il libro: “La misura dell’uomo” (Giunti). Un taccuino segreto. Una morte inspiegabile. Un genio che a distanza di cinque secoli gioca con la nostra intelligenza e ci colma di stupore.

Con lunedì 25 febbraio si apre la tre giorni dedicata al festival della legalità e delle Idee, curato in collaborazione con i Magistrati dott. Alberto Lari, Procuratore di Imperia,  Dott.sa Grazia Pradella e Dott. Roberto Cavallone. Per il quinto anno consecutivo il Festival coinvolgerà le scuole provinciali e la società civile attraverso incontri, che inizieranno alle ore 10.30. e alle ore 15.30, con scrittori, giornalisti, magistrati ma anche giovani cantanti e cantautori per riflettere ancora una volta sul significato sociale della  “Cultura della legalità.”

5 marzo Tommaso Labate presenta il libro:“I rassegnati. L'irresistibile inerzia dei quarantenni “(Rizzoli) La cronaca precisa di un'occasione sprecata, di una partita persa all'ultimo rigore.

12 marzo Teatro dell’Opera nell’ambito del ciclo La cultura della legalità Francesco Caringella presenta il libro: “10 lezioni sulla giustizia per cittadini curiosi e perplessi” (Mondadori). La giustizia è un orologio di precisione, come ci insegnano, o una macchina capricciosa, regolata dagli umori e dall'arbitrio?

19 marzo ore 16.30 Gennaro Sangiuliano presenta  il libro “Trump. Vita di un Presidente contro tutti” ( Mondadori). Interviene Carlo Sburlati. La sua vittoria ha sorpreso un po' tutti. Mass media, esperti di sondaggi, intellettuali, politologi. Ha sorpreso, ancora di più, Hillary Clinton, la candidata democratica, che durante le primarie si diceva certa di poterlo sconfiggere.

26 marzo il Cardinale Angelo Scola presenta il libro:”Ho scommessa sulla Libertà (Solferino). "Non posso dimenticare le ascese giovanili in Grigna passando dalla cresta Segantini… Credo che la via della Chiesa di oggi sia una via stretta: la chiamerei la via del crinale".

Apre la stagione primaverile, il 2 aprile alle 16.30 Michele Navarra- Premio “Casinò Sanremo Antonio Semeria” con il libro "Solo la verità” (Novecento Editore). Gli eventi letterari vengono affiancati da interessanti e prestigiose mostre. Nel ciclo “Arte e Letteratura” si inserisce l’esposizione “Per sincerità ricevuta. Undici opere di Renato Guttuso” al Casinò di Sanremo curata dalla Dott.sa Federica Flore, storica dell’arte. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium