/ Attualità

Attualità | 16 settembre 2018, 13:25

Sanremo: disagi per il pagamento della sosta con la carta sul lungomare Calvino, a breve i parcometri avranno il Pago Bancomat

La segnalazione di un lettore: “Per pagare la sosta occorre munirsi di diverse monetine”

Sanremo: disagi per il pagamento della sosta con la carta sul lungomare Calvino, a breve i parcometri avranno il Pago Bancomat

Siamo nel 2018 ma, in alcune zone della città, i sistemi per il pagamento della sosta sembrano essere rimasti indietro di qualche anno.

Il nostro lettore Alberto Blanc ci ha scritto per segnalare il disservizio dei parcometri sul lungomare Calvino, uno dei più frequentati dai turisti per posteggiare l’auto in centro: “Devo purtroppo constatare che le casse automatiche del parcheggio sul lungomare Calvino non sono capaci di leggere bancomat e carte di credito e da parecchi giorni non accettano le banconote. Per cui occorre munirsi di parecchie monetine per pagare anche soste molto lunghe creando disagi agli improvvidi utenti e lunghe code all’uscita. Sono state recentemente sostituite le macchinette relative alle strisce blu che finalmente accettano le carte, perché il comune non fa lo stesso anche per il parcheggio Calvino e non istituisce l'acquisto di schede prepagate da 10 o 20 euro in modo da evitare tutti questi problemi? Ho ascoltato parecchie lamentele soprattutto da stranieri, è questo il biglietto da visita che Sanremo vuole dare ai numerosi turisti?”.

Dal Comune ci fanno sapere che nei prossimi giorni sono in programma lavori per la sistemazione dei parcometri e per l’installazione del sistema Pago Bancomat che permetterà il pagamento della sosta anche con le carte.

Ricordiamo anche che nei mesi scorsi a Sanremo sono stati installati diversi nuovi parcometri con possibilità di pagamento della sosta e, inoltre, c’è anche la possibilità di usare la app Easy Park per pagare la sosta effettiva.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium