/ AL DIRETTORE

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

AL DIRETTORE | sabato 26 maggio 2018, 13:04

Sanremo: calca e spintoni al mercato del sabato di piazza Eroi, il racconto di un lettore

Riceviamo e pubblichiamo il racconto del nostro lettore Sandro

Riceviamo la lettera inviata dal nostro lettore Sandro che ha voluto raccontare lo spiacevole accaduto occorsogli presso il mercato di piazza Eroi:

"Mi permetto di scrivervi questa lettera di protesta perché sono veramente arrabbiato. Dopo 40 anni di onorato servizio per lo stato, conduco una vita tranquilla da pensionato. Il problema è che a Sanremo tanto tranquilli non si può stare. Sono andato a fare la spesa nel mercato di piazza Eroi come tutte le mattine, ma essendo sabato ho dovuto attraversare i banchi degli ambulanti nel parcheggio della piazza.

Era praticamente impossibile camminare per la calca di persone e nella confusione sono stato spinto da un gruppo di uomini di colore carichi di borse e borsoni che stavano correndo. Per fortuna non mi sono fatto male, ma mi è caduto il sacchetto della spesa e il cellulare, però non mi sembra degno di un paese civile, rischiare di essere travolti dai venditori abusivi mentre si fanno acquisti.

Ora io mi permetto di criticare questo mercato troppo stretto e scomodo, che secondo me dovrebbe essere spostato sul lungomare in modo da controllare meglio tutti questi abusivi e garantire più tranquillità e comodità per i clienti".

Direttore

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore