/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 19 marzo 2018, 17:21

Sanremo: prosegue fino al 31 marzo all'hotel Nazionale la mostra di Riccardo Bonfà

Sono esposti dodici suoi quadri figurativi. Con bambini, anziani, paesaggi e marine. Che hanno riscontrato grande ammirazione e, il 26, quando Bonfà taglierà il traguardo dei 51 anni, sarà per lui un compleanno diverso.

Autista e pittore. Riccardo Bonfà, dipendente della Riviera Trasporti, ha sempre coltivato la passione per l'arte e dipinto, ma solo negli ultimi due anni ha prodotto opere in modo continuativo.

E la mostra, in corso fino a al 31 marzo all'Hotel Nazionale di Sanremo, organizzata dall'associazione 'I colori della Gioia', dimostra la sua bravura e come, forse, abbia anche perso tempo prezioso. Geometra, aveva frequentato in gioventù la galleria ‘Il Quadrifoglio’ di Arma, allievo di G.B. Cosentino. Poi l'Accademia d'Arte di Bordighera. Sanremese, vive a Poggio, sposato con Gemma, un figlio, Andrea, studente di Scienze politiche con la passione per il giornalismo. Riccardo ha lasciato da parte gli altri hobby, negli ultimi mesi, per dedicarsi esclusivamente a tela e pennelli.

“Giocavo a calcio e tennis - racconta - ma ora mi sono messo solo a dipingere. La pittura è sempre stata la mia grande passione. Ho sempre continuato a fare qualcosa. Come murales. Ma ora ho ripreso con una rinnovata passione e grande intensità e produttività”. Al Nazionale sono esposti dodici suoi quadri figurativi. Con bambini, anziani, paesaggi e marine. Che hanno riscontrato grande ammirazione e, il 26, quando Bonfà taglierà il traguardo dei 51 anni, sarà per lui un compleanno diverso. All'insegna dell'arte. “Mi sono sempre piaciuti - spiega - Caravaggio e gli impressionisti come Monet, e Renoir. E, fra gli italiani, i macchiaioli come Silvestro Lega. Mi piace molto anche Alan Kingwell'.”

Anche se non più un ragazzino, ha ravvivato un sogno: “Mi piacerebbe fare solo l'artista. Vediamo cosa succederà. Intanto sono stato contattato da una galleria di Parma molto interessata ai miei quadri”. Al Nazionale sono esposti anche i talismani di un'altra artista, Carla Zanesi. Oggetti portafortuna realizzati con pietre dure e semipreziose avvalendosi di simbologie e persino del Sacro Graal. Così la pittrice e operatrice culturale Gioia Lolli: “Bonfà sta ottenendo un grande successo. I suoi quadri risultano molto apprezzati. I talismani della Zanesi sono particolarmente interessanti e ricchi di significati. Bellissimi. Amo l'esoterismo e non posso che complimentarmi con lei”. A giugno ci sarà una mostra con i quadri della stessa Zanesi che è pure un'ottima pittrice.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore