/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Oneglia in palazzo d`epoca interessantissimo appartamento di grande metratura completamente ristrutturato....

monolocale ristrutturato nuovo piano terra senza balcone 3 posti letto 350 m dal mare comodo su tutti i servizi 399...

per computer w 2234 s LCD nuovissimo mai usato. 20"

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 17 luglio 2017, 08:50

Andrea Vertoretti introdotto da Christian Lavernier ha presentato il suo album Rain: "Aspettando il Rovere", successo straordinario

Il prestigioso Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale Giovani Talenti e Premio Rovere d’Oro si svolgerà dal 29 luglio al 3 agosto.

Successo straordinario di pubblico, ieri sera, a San Bartolomeo al Mare per "Aspettando il Rovere". Andrea Vettoretti, chitarrista e compositore, introdotto dal Direttore Artistico Christian Lavernier, chitarrista classico di fama internazionle, ha presentato, accompagnato dalla voce recitante di Alice Guidolin il suo album "Rain" acccompagnando il pubblico in un viaggio tra le musiche a lui dedicate da grandi compositori e l’esecuzione delle sue stesse inconfondibili opere.

Il prestigioso Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale Giovani Talenti e Premio Rovere d’Oro si svolgerà dal 29 luglio al 3 agosto.

Dal 1986 l’Associazione Rovere d’Oro, ente senza scopo di lucro, organizza il Concorso Internazionale di esecuzione strumentale e vocale “Premio Rovere d’Oro”, trampolino di lancio per giovani talenti. Nel corso degli anni il Concorso è cresciuto, raggiungendo alle ultime edizioni la soglia dei 400 iscritti, provenienti da tutto il Mondo. L’associazione è stata presieduta, fino al 2005, dalla compianta scrittrice Gina Lagorio coadiuvata da sempre dalla Signora Rita Romani Arimondo, ora presidente dell’Associazione. Tanti i giudici che hanno fatto parte delle commissioni, provenienti da molti Paesi, ulteriore prova della portata internazionale del Concorso. Il segreto del successo del Rovere d’Oro sta oltre che nella sua capacità organizzativa, in grado di creare al contempo un clima famigliare e stimolante, nei premi che vengono riconosciuti, primo fra tutti il “Rovere d’Oro” appunto, ma soprattutto i concerti che vengono assegnati al vincitore di ogni sezione e le borse di studio in denaro. Il concorso è attualmente uno delle poche – se non l’unica – competizioni internazionali rimasta in Liguria mantenendo elevati livelli di qualità e quantità di iscritti. L’Associazione ha obiettivi ambiziosi per il futuro, primo fra tutti la promozione tra i giovani dell’arte e della conoscenza della musica, affinché siano sempre più consolidati nel panorama mondiale il ruolo dell’Italia e i principi ed i valori di una reale integrazione europea, che passa senz’altro anche attraverso il ricco mondo della musica.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore