/ EVENTI

EVENTI | lunedì 05 maggio 2014, 19:14

Mercoledì incontro pubblico alla chiesa anglicana di Bordighera su nuovi metodi e strategie per l'eradicazione del punteruolo rosso

Sperimentazioni in rete dal bacino mediterraneo. Proposte per Bordighera e territorio limitrofo.

Mercoledì incontro pubblico alla chiesa anglicana di Bordighera su nuovi metodi e strategie per l'eradicazione del punteruolo rosso

Mercoledì alle 17.30, alla chiesa Anglicana di Bordighera avrà luogo un incontro pubblico che proporrà il tema di nuovi metodi di lotta per l'eradicazione del punteruolo rosso, che da anni affligge e distrugge il nostro patrimonio di palme phoenix canariensis, con un altissimo costo ambientale, paesaggistico ed economico.

La ricerca e la sperimentazione sul campo hanno fatto passi decisivi negli ultimi anni in tutto il bacino mediterraneo e a Bordighera, quattro mesi fa, è stata presentata dall'INRA (istituto francese di ricerche agronomiche) un'interessante proposta di sperimentazione a costo zero, su 1500 esemplari di palme. L'occasione dell'incontro, che ha una finalità essenzialmente informativa e di confronto aperto, è nata dalla proposta di portare a Bordighera un'anteprima degli argomenti che verranno discussi a Nizza il giorno successivo, 8 maggio, nella sede di un convegno internazionale promosso dall'istituzione francese "Fous de Palmiers", che festeggia i suoi 25 anni di attività.

I relatori a Bordighera saranno: Robert Castellana, projet Phoenix . Jardin expérimental. Illustrerà le sperimentazioni in rete nel bacino del mediterraneo oggetto del convegno di Nizza. Alain Hervé, fondatore dell'associazione "Fous de Palmiers". Racconterà la storia dei primi 25 anni di questa importante istituzione francese. Michel Ferry, direttore scientifico per INRA della stazione Phoenix di Elche, primo palmeto storico in Europa. Presenterà i metodi e le strategie proposte al comune di Bordighera per l'eradicazione del punteruolo rosso.

Bordighera è il secondo palmeto storico e tutto il territorio limitrofo è coinvolto. Sarà ancora la regina delle palme? La parte più importante dell'incontro sarà senz'altro il dibattito aperto con il pubblico che seguirà gli interventi. Bordighera potrebbe diventare progetto pilota di sperimentazioni parallele, e centro di ricerca e salvaguardia delle palme. Incontro a cura di "qui presenti associazione per lo sviluppo di arti e culture ", di Bordighera e del "centre de recherche sur le patrimoine", di Le Cannet, Francia.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore