/ Politica

Politica | 22 giugno 2022, 15:22

Ventimiglia: sfiducia e passerella, Nazzari a Scullino "Bugia colossale, in comune non c'è il progetto"

"Diventa veramente difficile analizzare tale richiesta se non valutarne solo una utilità personale basata su una realtà che non esiste".

Ventimiglia: sfiducia e passerella, Nazzari a Scullino "Bugia colossale, in comune non c'è il progetto"

"Leggo oggi le ultime dichiarazioni del sindaco che con un accorato quanto e strumentale appello chiede trenta giorni di tempo per fare partire i lavori della passerella, opera pubblica necessaria per la nostra città. Diventa veramente difficile analizzare tale richiesta se non valutarne solo una utilità personale basata su una realtà che non esiste".

Così il consigliere Roberto Nazzari gruppo Lega di Ventimiglia in merito alla richiesta di tempo sulla sfiducia, 30 giorni, avanzata dal sindaco Gaetano Scullino alle forze politiche del consiglio comunale. "È doverosa la risposta per informare i cittadini su questa bugia colossale. - denuncia l'esponente della Lega -  Intanto ad oggi negli uffici del comune non esiste nessun progetto esecutivo, che oltre i soldi è necessario per poter bandire una gara pubblica per assegnare l appalto e scegliere la ditta che farà i lavori".

"Se tutto va bene, con l impegno di tutti e un po' di fortuna, sempre soldi permettendo che ad oggi per intero nelle casse del com un ne non ci sono, la passerella potrebbe essere appaltata nel nuovo anno febbraio marzo 2023 e non prima, salvo che il sindaco non ci metta i soldi di tasca propria, faccia i lavori senza progetti e scelga una ditta a suo piacimento per fare quello che lui dichiara. - rimarca Nazzari - Il giorno dopo naturalmente visto che tutto ciò si configurerebbe in un reato finirebbe davanti ad un tribunale a spiegare tutto".

"Altra valutazione che mi è d'obbligo, durante il vuoto politico causato dalla caduta dell'amministrazione, Ventimiglia non sarebbe mica lasciata a se stesso o governata da stupidi dediti al malaffare ma da un commissario prefettizio scelto dal governo italiano che vero non potrà fare scelte di straordinaria amministrazione ma altresì avrà il dovere portare avanti quelle di ordinaria amministrazione. La passerella caro sindaco è un opera di ordinaria amministrazione e se lei avrà fatto tutto bene fino ad oggi i Ventimigliesi e lei potrà no dormire sonni tranquilli. Chiudo invitandola a pensare che in questa terra noi umani, siamo tutti di passaggio, tutti utili ma nessuno indispensabile" - conclude. 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium