/ Cronaca

Cronaca | 20 novembre 2020, 07:05

Coronavirus: migliora decisamente la situazione nella regione e nel Dipartimento delle Alpi Marittime

Il Dipartimento delle Alpi marittime presenta dati migliori rispetto alla media regionale. Problemi ancora nel numero dei ricoveri e nelle case di riposo

Coronavirus: migliora decisamente la situazione nella regione e nel Dipartimento delle Alpi Marittime

Migliora in modo sensibile la situazione della pandemia nella Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur e questo dato vale per tutti i Dipartimenti, compreso quello delle Alpi Marittime che presenta dati migliori rispetto agli altri. L’area del Sud Est francese è al di sotto della media regionale nel tasso di positività e il suo tasso d’incidenza calcolato su 100 mila abitanti è di 220 ed è il più basso della Regione.

A diffondere la buona notizia, che potrebbe aprire spiragli nelle misure di confinamento fino ad ora adottate, è stato il bollettino settimanale che è stato emesso ieri, nel tardo pomeriggio, dall’ARS Paca: la situazione viene definita particolarmente preoccupante negli ospedali e nelle strutture socio sanitarie. 

Nella nota di commento inserita nel bollettino regionale, tra l’altro si legge che nel corso della settimana numero 46 si osserva un miglioramento incoraggiante di alcuni indicatori e in particolare di quello della circolazione del virus.
La situazione resta tuttavia preoccupante negli ospedali e nelle strutture socio sanitarie con un numero di decessi elevato e con gli indicatori che restano su livelli alti, anche se in ribasso.

La tendenze alla riduzione dell’indice di positività regionale, già riscontrata nella settimana 45, si conferma: 15,7% contro il 19,8%. Questo ribasso riguarda tutti i Dipartimenti e tutte le fasce di età, anche se il tasso di positività resta importante fra le persone di età superiore agli 80 anni. Egualmente, il tasso di incidenza calcolato su 100 mila abitanti (su dati non consolidati) pari a 271 è nettamente inferiore a quello della settimana precedente (479). Nella settimana numero 46 si sono verificati 1.122 nuovi casi di Covid 19 fra i residenti nella regione e 595 nelle strutture socio sanitarie.

Per quanto concerne la Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur si registra, nella settimana 46 del 2020, una diminuzione del tasso di positività al Covid 19 che scende al 15,7% rispetto al 19,8% della settimana precedente. La diminuzione del tasso di positività è riscontrato su tutte le fasce di età.

Questi i dati relativi al Dipartimento delle Alpi Marittime:

  • Ospedalizzazioni al 19 novembre 2020: 1.596 persone (- 74);
  • Rianimazione: 499 persone (+3);
  • Decessi in ospedale: + 325 persone
  • Test settimanali: 15.081;
  • Tasso di positività: 15% (settimana precedente 18,2%);
  • Tasso di incidenza ogni 100 mila abitanti: 220 (settimana precedente 361);
  • Ospedalizzazioni: 231 di cui in rianimazione 66.
Files:
 Situazione Covid Paca 19 novembre 2020 (2.1 MB)

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium