/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2019, 07:11

Sanremo: gli appartamenti inutilizzati sono la nuova soluzione per dare una casa a chi è in difficoltà (Video)

L'iniziativa del Comune ha avuto il via con l'alloggio sequestrato alla mafia e affidato a una cooperativa per ospitare quattro persone disagiate. Pireri: “Primo esperimento, andremo avanti”

L'appartamento sequestrato alla mafia inaugurato venerdì scorso

L'appartamento sequestrato alla mafia inaugurato venerdì scorso

Gli appartamenti di proprietà pubblica inutilizzati o abbandonati possono essere la nuova frontiera per aiutare chi è in difficoltà. È questa la strada che i Servizi Sociali del Comune di Sanremo stanno percorrendo per tendere la mano a chi non ha un tetto sotto il quale dormire.

L'iniziativa ha avuto il via venerdì scorso con la consegna di un appartamento sequestrato alla mafia a una cooperativa che lo utilizzerà per ospitare quattro persone in difficoltà economiche. Un bene che è stato rimesso a nuovo e assegnato per dargli una seconda vita. E, stando a quanto ha annunciato ai nostri microfoni Costanza Pireri, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sanremo, potrebbe essere il primo di una lunga serie.

Una soluzione che permette al Comune di consegnare una casa a chi ha bisogno e, al contempo, di risparmiare sulle spese per il sostegno di chi vive in difficoltà. Conti alla mano, infatti, a Palazzo Bellevue costerebbe di meno affidare in gestione i proprio immobili che finanziare tutti i progetti per prendersi cura di chi vive in condizioni di estrema povertà. Ed è anche una soluzione maggiormente dignitosa e confortevole per chi vi abita.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium