/ Eventi

Eventi | 07 novembre 2019, 11:45

Ventimiglia: "Quando i crinali erano vie", oggi la conferenza con l'archeologo Giulio Montinari presso l’Antiquarium a Nervia

L'incontro odierno è proposto dal Polo Museale della Liguria

Ventimiglia: "Quando i crinali erano vie", oggi la conferenza con l'archeologo Giulio Montinari presso l’Antiquarium a Nervia

Si terrà oggi a Ventimiglia una conferenza dal titolo “Quando i crinali erano vie: pastorizia, nomadismo e sfruttamento delle vie interne nel Ponente ligure tra età del Ferro e Medioevo". Interverrà l’archeologo del Polo Museale Giulio Montinari, affrontando aspetti archeologici e socioeconomici relativi all’occupazione dei monti tra età preromana ed il recente passato.

L'incontro odierno è proposto dal Polo Museale della Liguria presso l’Antiquarium dell’Area Archeologica di Nervia – città romana di Albintimilium, in Corso Genova 134. "Un appuntamento che rientra nel ciclo di incontri sotto forma di conferenze, aperti a tutti ma particolarmente dedicato agli insegnanti di ogni ordine e grado, dedicato al tema, quanto mai attuale, del confine, declinato sotto varie forme ed in svariate discipline, senza limitarsi a quelle storico-archeologiche" - spiegano gli organizzatori.

Il Polo museale della Liguria è stato infatti abilitato quale ente formatore sulla piattaforma SOFIA del MIUR ed i docenti iscritti avranno quindi la possibilità di vedersi riconosciuti i crediti formativi. "Sono previste relazioni di archeologi, architetti, storici dell’arte, psicoterapeuti, registi; l’obiettivo è infatti quello di costruire un momento formativo che affronti la tematica del confine a 360 gradi, offrendo ai docenti in particolare, ma non solo, spunti di riflessione e approfondimento di tematiche oggetto dei programmi didattici" - sottolineano.

Gli incontri proseguiranno, sempre al giovedì dalle 16 alle 18, secondo il seguente calendario: il 21 novembre, il 5 ed il 12 dicembre, per riprendere poi dal 9 gennaio 2020 con cadenza quindicinale. "Gli incontri sono aperti a tutti, ad ingresso libero e senza obbligo di prenotazione" - ricordano dall'organizzazione. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium