/ Attualità

Attualità | 29 aprile 2022, 16:04

Sanremo: monta la protesta da via Bonmoschetto, pronto il ricorso al Tar per l'antenna 5G di Iliad (Foto e Video)

L'Amministrazione pronta ad allestire un tavolo di confronto mentre il Consigliere Lombardi presenta un'Interpellanza urgente

Sanremo: monta la protesta da via Bonmoschetto, pronto il ricorso al Tar per l'antenna 5G di Iliad (Foto e Video)

Dopo l’allestimento del Comitato e alcune riunioni, dopo due settimane di lotta, da via Bonmoschetto è arrivata la prima protesta collettiva sul luogo del contendere, ovvero quello dell’installazione dell’antenna 5G di Iliad, in un terreno venduto alla multinazionale da un proprietario locale.

Una vicenda venuta alla luce solo quando i proprietari, alcuni giorni fa, hanno visto in cielo un elicottero che ha iniziato a trasportare i materiali per l’installazione di un ponte cellulare per la tecnologia 5G, sul terreno di proprietà di un residente a Ospedaletti che, secondo i proprietari delle case vicine, lo avrebbe parzializzato proprio per poterne vendere una parte. Tra l’altro in una zona di totale gerbido e semi abbandonata.

I residenti della zona punta l’indice sia sull’aspetto sanitario che su quello dell’impatto ambientale e hanno confermato di voler velocemente fare ricorso al Tar per bloccare l’iter dell’installazione. All’incontro di oggi, oltre a moltissimi residenti e proprietari di via Bonmoschetto, c’era anche l’Amministrazione comunale, rappresentata dal neo Assessore all’Ambiente, Sara Tonegutti, accompagnata dai Consiglieri comunali di maggioranza Marco Viale, Giorgio Trucco, Ethel Moreno e Umberto Bellini, oltre a quello di opposizione, Luca Lombardi.

“Sembra che ci siamo mossi tardi – ha detto il portavoce del Comitato, Alberto Amici ma non è vero, perché siamo partiti appena abbiamo saputo tutto. Il problema riguarda la scarsa informazione, visto che ora per poter intervenire dobbiamo anche sborsare diversi quattrini. Sugli aspetti tecnici non intervengo ma noi puntiamo sul piano dei siti per le antenne che, approvato nel 2018 dal Consiglio comunale, non è mai stato attuato”.

Per l’Assessore Tonegutti è proprio la prima pratica da affrontare dopo l’assunzione della delega: “Insieme al Sindaco – ha detto – siamo molto sensibili al problema e, oltre alla nostra vicinanza al Comitato, vogliamo assolutamente intervenire per quanto possibile. Vogliamo sottolineare che, come parte politica non abbiamo avuto discrezionalità sul procedimento. D’altro canto vogliamo confrontarci e, soprattutto, dobbiamo attuare a breve il piano per le antenne che ci toglierebbe questi spiacevoli problemi. Ci sono delle leggi nazionali ed è stato un iter molto lungo, con pareri chiesti a chi di dovere”.

Sicuramente i residenti di via Bonmoschetto non lasceranno perdere e continueranno a lottare per evitare l’installazione dell’antenna. Il primo passo è sicuramente un ricorso al tar per bloccare l’iter e poi, ovviamente, tutto quanto sarà possibile fare. Sono stati già incaricati alcuni avvocati che si stanno occupando della pratica.

Nel frattempo il Consigliere comunale di opposizione, Luca Lombardi, ha presentato un’Interpellanza urgente al Sindaco per sapere se intende sospendere il provvedimento di autorizzazione a Iliad per l’antenna in Via Bonmoschetto “Anche in considerazione del fatto che tale autorizzazione è già stata oggetto di impugnazione davanti al Tribunale di Imperia e gli esiti non sono ancora stati disposti”. Inoltre chiede se sia stato predisposto, il ‘piano antenne di telefonia mobile’, al fine di individuare i siti idonei in modo da minimizzare l’impatto elettromagnetico sulla città.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium