/ Eventi

Eventi | 14 ottobre 2021, 18:50

Sanremo: riprendono le serate di gala degli Chevaliers de Provence

Il «56° Grand Chapitre Magistral de l’Italie» sabato 6 novembre 2021 presso il Casinò di Sanremo

Sanremo: riprendono le serate di gala degli Chevaliers de Provence

Saranno Les Chevaliers de Provence, un Ordine Internazionale che affonda le radici storiche già nel XVI secolo, quando erano attivi in Provenza gli Chevaliers de Provence, a segnare la ripresa degli eventi al Casinò di Sanremo con una cena di gala di grande charme.

Il programma della giornata prevede alle 19.00 la cerimonia delle promozioni e delle intronizzazioni nel Teatro dell’Opera ed alle 20.30 la cena di Gala al Roof Garden, con accompagnamento musicale.

 

Il Direttore della Ristorazione proporrà per l’occasione il seguente menu:

·        Aperitivo di benvenuto

·        Catalana di Gamberi

·        Calamarata ai frutti di mare

·        Rana Pescatrice in salsa zafferano con carciofi di Albenga

·        Gâteau des Chevaliers de Provence

Fra i vini serviti sarà presente anche l’Erbaluce spumante brut, offertoci dalla gemella Credenza di Caluso e del Canavese.

Costo 80 € per i membri del sodalizio e 85 € per gli ospiti, a persona.

Tenuta di gala obbligatoria e prenotazioni direttamente al Grand Chancelier Roberto Revello, telefono 3357578953.

I partecipanti dovranno obbligatoriamente essere dotati di GREEN PASS.

 

Chi sono Les Chevalier de Provence

Così come oggi lo conosciamo, l’Ordine nasce come Confrérie Bachique nel 1962 per la promozione dei vini prodotti nella Provenza e del relativo territorio. Fin da subito si espande ed acquisisce aderenti ben oltre il ristretto limite provenzale, divenendo un Ordre International, con Connétablie in Italia, in Svizzera e dei nuclei in varie parti del mondo (ai Caraibi e in vari Paesi africani, ex colonie francesi), riunendo un vasto consesso di aderenti, sempre scelti accuratamente fra le persone di spicco della società civile, con un parterre internazionale che vede la presenza di membri non solo francesi, italiani, monegaschi, ma provenienti anche da Belgio, Gran Bretagna, Germania, Spagna, Austria. L’Ordre International des Chevaliers de Provence ha continuato la propria attività ininterrottamente fino ad oggi, indirizzata sostanzialmente a riproporre uno spaccato del rutilante mondo della Belle Epoque che rese famose la Costa Azzurra e la Rivera  dei Fiori a cavallo fra il XIX e il XX secolo, con splendide serate di gala nelle più magnificenti e storiche strutture alberghiere e poli turistici quali l'Hotel Negresco a Nizza, l'Hermitage a Monaco, il Royal, il Casino, il Circolo Golf degli Ulivi a Sanremo, il Grand Hotel del Mare a Bordighera, sempre all’insegna della convivialità e dell’eleganza di un tempo. Nel 2015, per la prima volta nella sua storia, è stato nominato Grand Maître (Presidente) un Italiano: il sanremese Paolo Ferrari, tuttora in carica.

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium