/ Politica

Politica | 23 novembre 2020, 12:59

Sanremo: piazza Borea d’Olmo, Mercato dei Fiori e strada Verezzo-Parà tra i tanti lavori finanziati con variazione di bilancio. Saltano gli interventi legati alla vendita di Casa Serena

Finanziati anche i lavori per l’anti incendio alla pista di atletica oltre alla sistemazione della piscina e dello stadio ‘Comunale’

Sanremo: piazza Borea d’Olmo, Mercato dei Fiori e strada Verezzo-Parà tra i tanti lavori finanziati con variazione di bilancio. Saltano gli interventi legati alla vendita di Casa Serena

La prima commissione riunitasi questa mattina in videoconferenza ha discusso due punti relativi al bilancio che saranno poi discussi durante il prossimo consiglio comunale: variazione di bilancio 2020-2021-2022 in merito al piano triennale delle opere con applicazione di avanzo vincolato e avanzo destinato agli investimenti all’esercizio 2020; riconoscimento di debito fuori bilancio per lavori di somma urgenza e demolizione del magazzino di Villa Meglia.

A illustrare la pratica è stato l’assessore al Bilancio, Massimo Rossano: “È il primo tassello dia quello che andremo a discutere ancora questa settimana sulla variazione di bilancio e gli assestamenti di bilancio del Comune di Sanremo. Tutto confluirà nel consiglio comunale del 30 novembre. Si sarebbe dovuto discutere a inizio novembre ma la mancata vendita di Casa Serena ha modificato il ‘tiro’ della variazione e gli uffici sono al lavoro per la rivisitazione della delibera sulle variazioni per l’utilizzo dell’avanzo in concomitanza con entrate da contributi. In questa delibera sono state eliminate le variazioni per effetto delle alienazioni di immobili. Abbiamo predisposto una variazione di bilancio dove si è definito un elenco dei lavori oggetto della variazione mediante o l’utilizzo di avanzo Rai o avanzi vincolati o trasferimenti tramite contributi in conto capitale. La variazione di attesta a 966 mila euro che interviene sull’esercizio 2020 e, per la visione triennale, occupa il triennio 2020-2021-2022”.

Il dirigente Danilo Burastero ha poi illustrato i lavori pubblici interessati dalla variazione: Montascale scuola Rubino; demolizione fabbricato Villa Meglia (30 mila euro); lavori anti incendio alla pista di atletica finanziato con avanzo Rai; riqualificazione piazza Borea d’Olmo dove servono ulteriori 140 mila euro per la problematica della cabina elettrica Amaie e altri imprevisti durante i lavori; adeguamento di impianti sportivi finanziati con 40 mila euro di avanzo Rai che saranno impiegati alla piscina e allo stadio ‘Comunale’ per problemi di agibilità; perizia di variante per la copertura del Mercato dei Fiori (120 mila euro); completamento della strada Verezzo San Donato croce della Parà con realizzazione della fogna e del primo tratto di asfalto; servo scala per il centro anziani di palazzo “Roverizio”; lavori al mercato Annonario per una variante al portone di uscita della pescheria; due somme urgenze per i lavori di fognatura divelta a San Romolo dopo i danni del maltempo; manutenzione straordinaria alvei collettori fognari; investimento per servizi socio educativi per la prima infanzia; interventi Por-Fesr per efficientamento energetico pubblica illuminazione ed efficientamento della scuola “Dante Alighieri”; lavori per le ciclovie che saranno investiti su un collegamento dalla zona di valle Armea fino al nuovo polo scolastico parallelamente al fiume.

Diversi gli interventi che, invece, sono stati stralciati perché finanziati con l’ipotetica vendita di Casa Serena, poi saltata con asta deserta: ricostruzione di un’aula alla scuola “Ghirotti”; consolidamento muro di contenimento al cimitero di Coldirodi; campetto di Poggio; una serie di interventi sul verde.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium