/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2020, 15:54

Sanremo: Festival 2021, si va verso un 'Amadeus Bis', Fiorello "Mi ha chiamato per la prossima edizione e io ci sto pensando"

Le affermazioni di Fiorello, quindi, portano ad un ‘Amadeus bis’, anche se ovviamente di questi tempi i pensieri vanno più ai problemi sanitari attuali ed economici futuri.

La gag tra Fiorello, Amadeus e Nole

La gag tra Fiorello, Amadeus e Nole

"Amadeus mi ha chiamato per la prossima edizione e io ci sto pensando". Lo ha detto Fiorello, che come più volte sostenuto dal direttore artistico e presentatore del Festival 2020 Amadeus ‘non si tiene niente’, nel corso di una videochiamata con Novak Djokovic, il tennista attualmente al numero uno della classifica mondiale del ranking Atp.

Fiorello e Djokovic si sono parlati nelle scorse ore, ricordando anche la performance dello stesso atleta serbo sul palco dell’Ariston, proprio nell’ultima kermesse canora matuziana con ‘Terra promessa’. Rosario ha poi parlato del Festival come “L’ultimo momento divertente prima del Coronavirus è stato proprio Sanremo e, molto probabilmente, quello prossimo sarà nuovamente lui, nel 2021. Tra l’altro lo sai – ha detto Fiorello a ‘Nole’ – mi ha chiamato Amadeus e mi ha chiesto di farlo insieme a lui anche il prossimo anno”.

Le affermazioni di Fiorello, quindi, portano ad un ‘Amadeus bis’, anche se ovviamente di questi tempi i pensieri vanno più ai problemi sanitari attuali ed economici futuri. Ma, si sa, bisogna anche pensare al ‘dopo’ e, per poter avere un Festival degno del suo nome si deve lavorare molto tempo prima, anche in funzione della convenzione con il Comune, di cui la Rai parlerà con il Sindaco proprio nei prossimi giorni.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium