/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2019, 18:35

Sanremo: approvato il progetto esecutivo per altre 130 telecamere, ne arrivano 64 per la pista ciclopedonale

Terminato il primo lotto partirà ora il secondo, per 335mila euro e, con questo finanziamento, Sanremo sarà una delle città più coperte dalle telecamere di sorveglianza in tutta Italia

Sanremo: approvato il progetto esecutivo per altre 130 telecamere, ne arrivano 64 per la pista ciclopedonale

Arriveranno altre 120/130 telecamere (al momento sono 183) nei prossimi mesi a Sanremo, per garantire una maggiore sicurezza di residenti e turisti, nell’ambito della volontà di coprire tutta la città con gli impianti ad alta definizione, che risultano importantissimi anche per risolvere casi da parte delle forze dell’ordine.

La Giunta ha infatti approvato un progetto esecutivo da 335mila euro, per andare quasi a raddoppiare il numero degli occhi elettronici da installare. Gli impianti previsti andranno a rinforzare quelli già presenti nelle vie del centro e delle periferie, ma anche delle frazioni (Coldirodi, Poggio e Bussana) e ben 64 (35 postazioni) sulla pista ciclabile, un intervento molte volte richiesto dai fruitori della stessa. Altre zone che saranno ‘rinforzate’ con le telecamere: via Martiri, via Pietro Agosti, i giardini Regina Elena, via Bezzecca, via Astraldi e via Franco Norero.

Dopo essersi aggiudicato il bando di gara relativo decreto Minniti per le telecamere con un co-finanziamento da 500mila euro, con il primo lotto per 150mila euro, è stato anche ottenuto un ulteriore ribasso d’asta grazie al quale sono state installate (oltre alle 63 previste) altre 22 telecamere aggiuntive, per un totale di 85.

Terminato il primo lotto partirà ora il secondo, per 335mila euro, con un totale di altre 120/130 telecamere (a seconda del ribasso d’asta che verrà ottenuto). Con questo finanziamento Sanremo sarà una delle città più coperte dalle telecamere di sorveglianza in tutta Italia, arrivando a 330/350 impianti in alta definizione su tutto il territorio nazionale. C’è anche la volontà di intervenire su tre zone collinari quali San Lorenzo, San Giacomo e San Bartolomeo, con un progetto di copertura delle telecamere, anche se nella zona servirà portare la fibra.

Prosegue in questo modo il progetto dell’Amministrazione di coprire tutta la città con le telecamere, fondamentali per il controllo del territorio ed anche per le indagini delle forze dell’ordine. “Con il nuovo bando – ha commentato il Presidente del Consiglio comunale, Alessandro Il Grande, molto attento alla sicurezza - è prevista anche l’assunzione di 8 nuovi agenti della Polizia Municipale, entro il 2019, con una graduatoria alla quale attingere per eventuali assunzioni stagionali”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium