/ 

In Breve

Che tempo fa

Cerca nel web

| 03 febbraio 2013, 16:02

Ventimiglia: il resoconto (con foto) dell'incontro pubblico 'Aiutaci a salvare le palme'

Il convegno, svoltosi sabato 26 gennaio, è stato organizzato dal Lions Club International Distretto 108 Ia3

Ventimiglia: il resoconto (con foto) dell'incontro pubblico 'Aiutaci a salvare le palme'

Da qualche anno si sente parlare del famoso “Punteruolo Rosso”, per alcuni il nome così particolare, lo induce ad associarlo a un particolare attrezzo per forare chissà quale tipo di muro o materiali in lega o ferro, purtroppo non è un oggetto, ma un piccolo e terribile coleottero che attacca le palme, provocando danni irreparabili, fino a determinare la morte della stessa palma. Il primo grido di allarme nella nostra Provincia fu nel 2007 a Bordighera, dove fu scoperto il primo adulto di “Punteruolo Rosso”. In Italia le prime palme infestate, furono rilevate nel 2004; a Palermo l’infestazione dei micidiali parassiti, arrivati dall’Asia, avevano nel 2005 già provocato la morte di migliaia di palme, purtroppo in soli sette anni (2005-2012) oltre 50.000 palme sono state completamente attaccate dal “punteruolo Rosso”, ed hanno compromesso irrimediabilmente quell’immenso patrimonio che contribuiva a valorizzare l’immagine e la bellezza di Palermo.

Le palme, sono state e sono ancora oggi un tesoro sia per Bordighera, chiamata anche “la Città delle Palme”, o per Sanremo, che sin dal XIV, aveva come simbolo della città una Palma. La palma è stata per la nostra Riviera un simbolo non solo di bellezza ma anche di prosperità e benessere. A Sanremo sin dal XIII, esistevano severi regolamenti per il taglio delle foglie di Palma. E poi… come non ricordare il leggendario Sanremese Capitan Benedetto Bresca, che ottenne nel 1586, da Papa Sisto V, il privilegio di fornire in modo perpetuo per la Domenica delle Palme, in occasione delle feste Pasquali, le palme (o parmureli) della Riviera di Ponente.

“Aiutaci a salvare le palme”, questa è l’iniziativa che il Lions Club International Distretto 108 Ia3 promossa dal Governatore Gianni Carbone con la collaborazione della commissione Ambiente del Distretto 108 Ia3 (Sandra Santamaria L.C. Bordighera Otto Luoghi – Graziano Taramasso L.C. Alassio Baia del Sole – Attilio Pecchenino L.C. Carrù Dogliani), che ha realizzato una brochure informativa sul problema del Punteruolo Rosso, il coleottero che attacca mortalmente le palme del nostro territorio. L’opuscolo è stato presentato ufficialmente alla popolazione e alla stampa nella giornata del 26 gennaio 2012, presso la sala Consiliare del Comune di Ventimiglia, grazie anche alla collaborazione del Lions Club Ventimiglia, che ha fatto intervenire un relatore importante e competente il dott. Marcello Storace (Responsabile Regionale del Servizio Fitosanitario), che ha illustrato con immagini l’evoluzione dell’infestazione del micidiale coleottero, parlando anche della prevenzione e i possibili rimedi, per salvare la pianta.

Una completa e importante relazione, che ha permesso al numeroso pubblico intervenuto alla presentazione, di apprendere la gravità che il punteruolo rosso, causa non solo alle palme, ma anche all’ambiente circostante, con alberi malati, con foglie che cadono e che si piegano, una desolazione che purtroppo va a stravolgere il panorama e la bellezza dell’intero territorio. L’aiuto può essere dato da tutti i cittadini, creando così una grande collaborazione tra pubblico e privato, che contribuirà ad arrestare il fenomeno dell’infestazione. Il servizio Regionale Fitosanitario è pronto a intervenire gratuitamente, su semplice segnalazione, chiamando i numeri 0184/5151064-71 o 019/805823, che provvederanno a controllare se è possibile salvare la palma o farla abbattere. Purtroppo se la palma colpita presenta un’infestazione grave, l’abbattimento è obbligatorio e il costo è a carico del proprietario. Dunque una prevenzione è consigliabile, e la brochure promossa dalla Commissione Ambiente del Lions Club International diventa indispensabile, perché ogni semplice cittadino può contribuire a “salvare una palma”, segnalando ai numeri 0184/5151064-71 o 019/805823, dove si trova la palma che si ritiene presenti, dei sintomi di possibile attacco del punteruolo rosso. Come capire se una pianta è malata? E’ sufficiente alzare lo sguardo e con attenzione verificare che le palme (ovunque siano, nei giardini privati o pubblici), non presentino cime afflosciate o a ombrello, con foglie cadute a terra e con evidenti zone marcescenti e con fori di uscita dell’insetto, altro controllo è alla base della pianta, a volte si possono trovare dei bozzoli ovali costituiti dalle fibre della stessa palma.  L’importante opuscolo stampato in oltre 10.000 copie, sarà disposizione di scuole, centri sociali, biblioteche, negozi, commercianti, bar, studi professionali e naturalmente di tutti i Club Lions del Distretto 108 Ia3, affinché la diffusione capillare della brochure, contribuisca a informare tutti i cittadini della nostra provincia per arginare il grave problema e salvare quell’immenso patrimonio che da secoli rappresenta con le sue splendide e magnifiche palme la Riviera Ligure.

Grande soddisfazione del Presidente del Lions Club Ventimiglia Giorgio Marenco, che ha aderito con tutto il suo Consiglio Direttivo e i soci del club, a sostenere la campagna in difesa delle palme promossa dal Governatore del Distretto 108 Ia3 Gianni Carbone, organizzando la presentazione della brochure nella sala consiliare del Comune di Ventimiglia. Al tavolo di presidenza oltre al presidente del L.C.Ventimiglia, era presente il secondo Vice-Governatore Gianni Rebaudo, che ha portato il saluto e l’augurio del Governatore per l’iniziativa organizzata a Ventimiglia, ai lati del tavolo di presidenza l’ospite e relatore io dott. Marcello Storace (Responsabile Regionale del Servizio Fitosanitario) e il Presidente della 4° Circoscrizione e Coordinatore della Commissione Ambiente del Distretto 108 Ia3 Sandra Santamaria.

In sala erano presenti oltre al numerosissimo pubblico, il Past-Governatore Fedele Andrea Palmero (L.C. Ventimiglia), il Presidente di zona Roberto Capaccio (L.C. Ventimiglia), il Presidente del L.C. Arma e Taggia Giacomo Casagrande, gli Officers Distrettuali Graziano Taramasso, Attilio Pecchinino e Roberto Pecchinino (L.C.Sanremo Host addetto stampa 4°circoscrizione Distretto 108 Ia3) e una rappresentanza del Corpo Forestale dello Stato.

Files:
 Depliant PUNTERUOLO Esterno (1.5 MB)
 Depliant PUNTERUOLO Interno (1.2 MB)
 Manifesto giornata del 26.01.13 (115 kB)

Roberto Pecchinino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium