Elezioni comune di Diano Marina

 / Eventi

Eventi | 03 maggio 2021, 18:05

Weekend positivo e tanta gente nei bar e ristoranti: oggi anche molti francesi ma il problema rimane l'autostrada

I locali hanno lavorato bene (pur con il limite del coprifuoco). Dall'Assessore al Turismo Faraldi un monito "Un milanese non può impiegare 5 ore per arrivare in riviera da casa. Serve un intervento prima dell'estate!"

Weekend positivo e tanta gente nei bar e ristoranti: oggi anche molti francesi ma il problema rimane l'autostrada

E’ stato un weekend abbastanza positivo, quello appena terminato nella nostra provincia sul piano del turismo. Già ieri aveva sottolineato come, sabato scorso nonostante la pioggia battente, i dehors di bar e ristoranti sono stati presi d’assalto, compatibilmente con gli orari di chiusura dettati dal coprifuoco.

Anche il presidente di Confcommercio, Andrea Di Baldassarre, lo ha confermato al nostro giornale: “Ho addirittura avuto conferme che, sabato alcuni clienti si sono seduti nei dehors dei locali con l’ombrello, pur di tornare a bere qualcosa ad un tavolo. E’ la conferma che la gente ha tanta voglia di uscire e tornare alla normalità. Noi siamo moderatamente soddisfatti, anche se c’è sempre il problema del coprifuoco da risolvere ma siamo anche un po’ preoccupati che, proprio la grande voglia di socializzare ci porti nuovamente a un rialzo dell’indice Rt, con la conseguente possibile chiusura per zone arancioni o rosse. Confidiamo nel vaccino e speriamo siano in molti a sottoporsi alla dose”.

Intanto c’è anche la conferma che, sia sabato che ieri c’era anche molta gente di fuori, che ha approfittato delle aperture per arrivare sulla costa. Secondo quanto viene confermato dai fornitori di bar e ristoranti l’affluenza è stata importante e c’è l’impressione, finalmente, di una vera e propria ripartenza.

E oggi, sempre secondo i negozianti del centro, sono tornati a fare a capolino i francesi. Non c’è stato nessun ‘via libera’ ma sembra, da fonti dirette dei turisti transalpini, che le maglie dei controlli si siano un po’ allentate ai confini. In Costa Azzurra, lo ricordiamo, bar e ristoranti sono ancora chiusi e il coprifuoco è alle 19. Molti transalpini hanno approfittato oggi per un pranzo nei dehors al sole (anche se le temperature non sono ancora particolarmente invitanti) e poi una serie di acquisti nei negozi del centro.

Dal Comune viene espressa soddisfazione per questo primo weekend: “E’ andata davvero bene – ha detto l’Assessore al Turismo, Giuseppe Faraldi – nonostante il cattivo tempo di sabato. Ieri è andata decisamente meglio e abbiamo notato come ci fossero davvero molte persone di fuori. Probabilmente la maggior parte arrivava dal Nord Italia nelle seconde case ma è comunque un buon inizio. Unica nota dolente che mi è stata riportata riguarda i cantieri sull’autostrada. Anche se lo abbiamo fatto più volte mando un nuovo messaggio alle autorità competenti, affinchè i turisti non debbano sottostare a delle vere e proprie odissee sulla A10”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium