ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Economia

Economia | 23 gennaio 2021, 07:14

Ventimiglia: mercato deserto sotto la pioggia, Sorgi “Siamo spettatori del disastro”

Un altro venerdì senza clienti, complice anche il maltempo

Le desolanti immagini del mercato di oggi a Ventimiglia

Le desolanti immagini del mercato di oggi a Ventimiglia

Il mercato di ieri è l’immagine emblematica di un periodo che pare non abbia purtroppo nessuna intenzione di arrivare alla fine. Anche ieri il maltempo ha timbrato il cartellino e presenzia la giornata con continuità. Probabilmente però la situazione è ancor più drammatica di quella documentata ieri a Bordighera. Pochissimi banchi e in molti hanno fatto ritorno prestissimo. Desolazione e sconforto sono gli unici clienti a passeggio per le strade del mercato della città di confine.

Lo descrive Fabrizio Sorgi, presidente FIVA: “Viviamo in clima di esasperazione. Ci rimettiamo solo le spese. Da settembre ad oggi andiamo al mercato per lavorare ma il lato economico non migliora affatto. Nessun introito, senza francesi e senza quella tranquillità psicologica della gente la situazione è drammatica, nessuno viene a spendere. Le spese al giorno d’oggi sono dedicate sopratutto ai beni essenziali e quindi alimentari”.

Il portavoce degli ambulanti chiude il suo discorso, palpabile è il senso di frustrazione: “Il governo ci ha esonerato da tre mesi di TOSAP, però difficilmente potremmo corrispondere il pagamento di altre tasse senza incassi. C’è la paura del domani, non vediamo la luce in fondo al tunnel, nonostante la campagna vaccini che dovrebbe offrirci conforto. Giornate come questa ci riportano alla triste realtà. Spero che questo incubo finisca presto, ormai siamo spremuti al massimo. Siamo spettatori del disastro”.

Diego Lombardi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium